Martedì 14 Dicembre 2010

Cioccolato e tè
da Pasqualina

Dal gelato artigianale al tè al cioccolato, coccole gastronomiche per un Natale all'insegna della genuinità. A proporle è Pasqualina, azienda alimentare dichiarata nel 2006 «storica» dalla Regione Lombardia.

«Ci vuole del tempo per ottenere il gusto migliore» dice Riccardo Schiavi, maître delicatessen quarta generazione di Pasqualina che, per queste feste, propone dei box personalizzati e molto raffinati. Novità per questo Natale è il «Rubino dei due mondi», l'incontro di due elementi, legati da un'antica storia e cultura: il cioccolato e il tè. «Nasce dall'idea di unire, per un'edizione speciale, il cioccolato alle foglie di tè, trattate integralmente, così come sono in natura. Un matrimonio perfetto, da pochi sperimentato e consumato, fino a oggi, solamente in forma liquida - spiega Schiavi -. L'arte dei pasticceri Pasqualina prende vita manualmente, dissolvendo le foglie di tè così come vengono raccolte ed essiccate, con le sole mani, senza l'ausilio dei coltelli per conservarne l'essenza. Il tè nero cinese, speziato al cartamo e ai chiodi di garofano, come nella migliore tradizione anglosassone, viene per la prima volta unito alla miscela delle tre varietà di cacao più pregiate: Costa Rica, Ecuador e Nuova Guinea». Per un piacere tutto festoso.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata