Martedì 24 Maggio 2011

La buona cucina
sale in vetta

I piatti genuini legati alle più antiche tradizioni rurali bergamasche e i prodotti tipici locali quest'estate saranno i protagonisti dell'iniziativa «La buona cucina sale in vetta» promossa dal Cai di Bergamo in collaborazione con la rivista Orobie e con Mangiartipico.

Gli ambasciatori di questa riscoperta dell'enogastronomia tradizionale saranno i rifugi alpinistici ed escursionistici della Provincia di Bergamo. Nei rifugi aderenti all'iniziativa tutti i venerdì sera da giugno a settembre verrà proposta una cena in chiave bergamasca e il pernottamento con un trattamento particolare di mezza pensione. Un'occasione ghiotta per tutti gli appassionati di montagna e gli amanti dell'ambiente, della natura e della tavola, che potranno in questo modo trascorrere un fine settimana nella meravigliosa cornice delle Orobie bergamasche.

I 19 Rifugi del Cai e di Assorifugi che hanno aderito all'iniziativa sono: Rifugio Albani, Rifugio Alpe Corte, Rifugio Baroni al Brunone, Rifugio Calvi, Rifugio Coca, Rifugio Curò, Rifugio Gherardi, Rifugio Laghi Gemelli, Rifugio Longo, Rifugio Tagliaferri, Rifugio Barbellino, Rifugio Benigni, Rifugio Capanna 2000, Rifugio Chalet dell'Aquila, Rifugio Cimon della Bagozza, Rifugio Rino Olmo, Rifugio Valle del Drago, Rifugio Vivione e Rifugio Grassi.

Oltre alla cena tipica bergamasca, durante la manifestazione, verranno proposte alcune serate evento. Il primo appuntamento è previsto il 17 giugno al rifugio Alpe Corte, rifugio senza barriere e senza frontiere, con una lettura teatrale di brani di letteratura alpina. Sabato 10 settembre, a conclusione dell'iniziativa, in tutti rifugi sarà offerto un aperitivo con i prodotti Mangiartipico.

Informazioni utili

Cena tipica bergamasca: € 25 (antipasti, primi, secondi, dolce, caffè, ¼ di vino)
Cena tipica bergamasca, pernottamento e prima colazione € 40
Venerdì 17 giugno - rifugio Alpe Corte serata evento - cena tipica accompagnata da letture teatrali.
Le prenotazioni dovranno essere effettuate presso il Rifugio.
Informazioni aggiornate su www.mangiartipico.it e su www.caibergamo.it

m.marzulli

© riproduzione riservata

Tags