Marco Ceruti lascia l’Osteria Tre Gobbi Chef Carminati prende il testimone

Marco Ceruti lascia l’Osteria Tre Gobbi
Chef Carminati prende il testimone

Novità per l’Osteria Tre Gobbi all’inizio di via Broseta - una delle più antiche della città, frequentata a suo tempo anche da Gaetano Donizetti - per il cambio di gestione che è avvenuto a fine anno.

Dopo 26 anni hanno lasciato la conduzione del locale i coniugi Nives e Marco Ceruti, che qui hanno saputo mantenere l’atmosfera un po’ bohemienne: tanta simpatia e cordialità, visto il carattere estroverso di Marco Ceruti, brillante anche nella trasmissione «4 ristoranti» di Alessandro Borghese, e noto per i suoi piatti strettamente della tradizione orobica e lombarda, con prezzi abbordabili a tutti.

Con un brindisi generale aperto a amici e clienti, Marco e Nives sono stati salutati con simpatia. Il futuro del locale è comunque assicurato: da circa un anno i coniugi Ceruti si erano fatti affiancare da Marco Carminati, chef che si è fatto da sé. Trentacinque anni, nato a Grumello del Monte, ingegnere chimico laureato a pieni voti al Politecnico di Milano, dopo alcuni anni passati a fare il suo lavoro in laboratorio, ha deciso di seguire il sogno: fare il cuoco.

Non ha frequentato scuole alberghiere, ha seguito corsi da sommelier per «capire» anche il vino, ma soprattutto ha girato mezzo mondo andando a mangiare solo in ristoranti «stellati» dalla Guida Michelin, in Italia e all’estero. Per questa sua golosa (e anche costosa) passione, potrebbe aver raggiunto un record da Guinness dei primati avendo frequentato ristoranti stellati per un totale di 280 Stelle Michelin.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo dell’8 gennaio

© RIPRODUZIONE RISERVATA