Premiate trattorie Summit da Visconti
Da sinistra. Franco Malinverno (Caffè La Crepa), Paolo Reina (Antica Trattoria del Gallo), Alberto Bettini (Trattoria Amerigo 1934), Francesco Russo (Trattoria La Locandiera), Gabriella Devetak (Lokanda Devetak), Daniele Caccia (Trattoria Visconti), Pietro Zito (Trattoria Antichi Sapori) e Sergio Circella (Trattoria La Brinca)

Premiate trattorie
Summit da Visconti

Sarà la simpatia reciproca, l’amicizia che ne è nata, la condivisione della stessa passione per il proprio lavoro, fatto sta che sorgono qua e là per la penisola italiana associazioni di albergatori e ristoratori che si identificano sotto un logo e soprattutto si impegnano a onorare la professione secondo regole precise che essi stessi si sono date.

È il caso della associazione “Premiate Trattorie Italiane”, che riunisce otto trattori, otto trattorie, luoghi della buona tavola sparsi per l’Italia. Ognuno di loro interpreta la tradizione della terra in cui è nato. Locali ricchi di storia, premiati dal tempo e dalla clientela. Nei giorni scorsi questi otto ristoratori (li scoprirete scorrendo il menù che segue) si sono tutti ritrovati alla Trattoria Visconti di Ambivere (provincia di Bergamo) per una serata in cui ognuno ha presentato un suo piatto tipico. Tutti i posti prenotati da tempo, ovviamente, perché l’associazione ha un suo sito ben conosciuto e conta molti buongustai aficionados: www.premiatetrattorieitaliane.it

Ecco il menù e i nomi dei locali che hanno proposto i singoli piatti.

Antipasti: I ripieni alla genovese: la cima e le verdure (Trattoria La Brinca, Né - Genova); Vasetto d’estate (Lokanda Devetak, Savogna d’Isonzo - Gorizia).

Primi piatti: Tortelli Amari (Caffè La Crepa, Isola Dovarese - Cremona); Risotto allo zafferano, crema di taleggio e vino rosso (Antica Trattoria del Gallo, Gaggiano - Milano).

Secondi Piatti: Uovo, cipolla rossa, crema di Parmigiano e tartufo nero estivo della Valsamoggia (Trattoria Amerigo 1934, Savigno - Bologna); Terrina di Bollito con Salsa Verde (Trattoria Visconti, Ambivere - Bergamo).

Dessert: Torta secca di ricotta e confettura di Candonga (Trattoria La Locandiera, Bernalda - Matera); Tiramisù pugliese (Antichi Sapori Pietro Zito, Andria - Bari).

Foto ricordo dell'incontro interregionale delle Premiate Trattorie.

Foto ricordo dell'incontro interregionale delle Premiate Trattorie.

I vini in abbinamento sono stati offerti da Pellegrini spa di Cisano Bergamasco, azienda specializzata nell’importazione e nella distribuzione su scala nazionale di vini e distillati. Si è partiti con lo spumante Rebolium Sinefinis durante l’aperitivo per passare all’Abissi Metodo Classico Bisson, che ha affiancato gli antipasti, quindi al Riesling La Grà Bisi per i primi piatti e al Sangiovese di Predappio Condé per i secondi. Ha chiuso la cena, in abbinamento al dolce, il passito Villa Marone Bisi. Oltre che nel sito a loro dedicato, le presentazioni delle otto trattorie compaiono su un libretto bilingue (italiano e inglese) in fondo al quale una pagina è dedicata alla raccolta dei timbri che attestino le soste nelle otto trattorie. Completato il giro d’Italia (per ora sono escluse le isole), il buongustaio fedele e girovago ha diritto a un regalo.

La Trattoria Visconti di Ambivere fa parte anche delle trattorie segnalate da Slow Food (anche per l’attenzione ai formaggi di piccole produzioni di qualità), inoltre partecipa alla associazione Slow Cooking, che riunisce 13 ristoranti della Lombardia che rappresentano al meglio la cucina tipica del territorio nel quale sono inseriti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA