Venerdì 24 Febbraio 2012

Verso Ginevra/5
Innovazione Bmw

Bmw innova ancora. Le novità che saranno presentate al Salone dal brand di Monaco riflettono la sintesi storica tra guida esclusiva, sportività ed efficienza tipiche del marchio: tutte nel segno di minori consumi e più basse emissioni.

Una conferma di tutto questo arriverà dall'anteprima mondiale della Bmw Serie 6 G, dove classe e potenza vanno di pari passo anche nella versione M dove il consumo di carburante che è stato ridotto ridotto del 30 per cento. Siamo in questo contesto per tutto il mondo M-feeling che caratterizzerà la presenza Bmw sul Lago Lemano.

Con i modelli 550d xDrive, M550d xDrive Touring, X5 M50d e X6 M50d si consolida una nuova categoria di prodotti in cui l'esclusiva gamma di motori e l'elevata prestazione strizzano l'occhio all'uso quotidiano ed al risparmio dei benzina e gasolio.

Il pubblico di Ginevra potrà inoltre assistere ad una presentazione particolarmente dettagliata della nuova Serie 3 berlina di cui saranno presentate le varianti con i motori supplementari già disponibili. Attesissima, poi, è la ActiveHybrid 3 di cui si annuncia la commercializzazione tra l'estate e la fine dell'anno.

Anche la nuova Bmw Serie 1 presenterà ulteriori motorizzazioni. Tra queste la 116d EfficientDynamics Edition, il primo modello di serie del marchio con emissioni di CO2 inferiori ai 100 grammi per chilometro. La serie delle anteprime mondiali è completata dalla nuova Bmw X6, il cui profilo individuale è affinato da una serie di modifiche attraenti nel design e da equipaggiamenti innovativi. Merita una particolare attenzione la Serie 1 EfficientDynamics Edition con un valore di Co2 di 99 grammi per chilometro.

Pochi mesi dopo il lancio della nuova generazione della «piccola» di Monaco, la gamma offerta per il modello compatto si amplia di altri quattro motori a quattro cilindri. La variante a benzina più potente è la nuova 125i, il cui motore a quattro cilindri dotato di tecnologia Bmw TwinPower Turbo sviluppa una potenza massima di 218 cv e una coppia massima di 310 Newtonmetri. Il modello diesel più potente sarà la 125d con gli stessi cavalli ma una coppia massima di 450 Newtonmetri.

La sua tecnologia TwinPower Turbo comprende una sovralimentazione bistadio e un'iniezione diretta Common Rail di ultima generazione. Ma le novità non finiscono qui: «Il proseguimento coerente della strategia di sviluppo per la mobilità sostenibile - dichiarano a Monaco - sarà sottolineata dalla presentazione dalla BMW i3 Concept e dalla BMW i8 Concept, due anticipazioni concrete dei modelli attualmente coinvolti nel processo di sviluppo in serie».

Già nel 2013, la BMW i3 sarà la prima vettura elettrica del segmento premium al mondo ad uscire dalle linee di produzione dello stabilimento di Lipsia. Poco dopo seguirà l'avvio della produzione in serie della la i8. La sportiva con motore ibrido plug-in arriverà sul mercato all'inizio del 2014.

Daniele Vaninetti

m.sanfilippo

© riproduzione riservata

Tags