Verso Ginevra/1 Renault svela il crossover Kadjar

Verso Ginevra/1 Renault
svela il crossover Kadjar

Il mercato dei crossover è in costante espansione (18 milioni di Suv venduti nel mondo, un’auto su cinque) e la Renault, forte del successo ottenuto in Europa dalla Captur (oltre 178.000 unità vendute nel 2014), intende essere nel prossimo futuro sempre più protagonista nel settore.

Colmando un vuoto nella sua gamma, la Casa francese irrompe così nell’affollato segmento C-Suv con un nuovo ambizioso modello, la Kadjar (si pronuncia Kagiàr) che, a prima vista, sembra avere le carte in regola per inseguire i successi della cugina Nissan Qashqai, con cui condivide la piattaforma modulare Cmf e non solo.

Il nuovo crossover Renault nel design ripropone e rielabora caratteri estetici sia della Clio sia della Captur. Lunga 4,45 metri, larga 1,84, alta 1,60, la Kadjar con le sue forme morbide e le sue spalle muscolose ha una silhouette fluida e atletica. Le linee marcate sul muso le conferiscono un’immagine di robustezza. È un’auto dallo stile energico ma che sa garantire nel contempo il comfort di una berlina con cinque comodi posti.

I dettagli tecnici, le motorizzazioni, i consumi, gli allestimenti i prezzi e gli obiettivi di vendita del nuovo crossover Renault non sono stati ancora resi noti. Saranno svelati il prossimo 5 marzo al Salone di Ginevra. Si sa, invece, che la Kadjar sarà disponibile in due versioni: a 4 ruote motrici (trazione integrale) e a 2 ruote motrici (la tenuta di srada del modello a trazione anteriore può essere migliorata dal sistema Extended Grip). Inoltre sarà dotata di fari interamente a led e potrà dialogare con gli smartphone grazie al sistema multimediale di ultima generazione R-Link 2, come sulla nuova Espace.

La nuova Renault Kadjar

La nuova Renault Kadjar

Le dotazioni di sicurezza e tecnologiche sono di assoluto livello per la categoria e prevedono, tra l’altro, l’assistenza alla frenata di emergenza, l’allarme di superamento involontario della linea di carreggiata, il riconoscimento della segnaletica stradale con allarme per limiti di velocità e la retrocamera.

Prodotta in Spagna, nello stabilimento di Palencia, e commercializzata in tutta Europa, nell’area del Mediterraneo e in Africa, la Kadjar arriverà in Italia in estate. Nel 2016, poi, sbarcherà in Cina, dove verrà assemblata nello stabilimento Renault di Wuhan.

U. N.


© RIPRODUZIONE RISERVATA