Lamborghini Bergamo: show a Milano per l’ Huracan a trazione posteriore

Lamborghini Bergamo: show a Milano
per l’ Huracan a trazione posteriore

Nella prestigiosa cornice del Bulgari Hotel Milano, a breve distanza dalla Scala e dalla Pinacoteca di Brera, Lamborghini Bergamo ha presentato in anteprima per il Nord Italia la nuova Huracán LP 580-2 a trazione posteriore.

Lamborghini Bergamo-Gruppo Bonaldi, concessionario unico per l’Italia del Nord e campione del mondo per il secondo anno consecutivo del Super Trofeo Lamborghini Blancpain con il Team Bonaldi Motorsport, torna a Milano per un evento davvero esclusivo. Dopo aver organizzato nel 2014 il Lamborghini Christmas Party presso lo Swiss Corner, con la spettacolare Veneno Roadster a calamitare gli sguardi, ha scelto quest’anno l’elegante hotel firmato dallo studio Citterio-Viel and Partners per festeggiare una stagione di successi.

Lamborghini Huracán LP 580-2

Lamborghini Huracán LP 580-2

«Per Lamborghini Bergamo - ha esordito Michele Brusa, Team Principal Bonaldi Motorsport - è davvero un piacere portare anche quest’anno a Milano un’importante novità, la Huracán LP 580-2. Una vettura sportiva davvero speciale: la scelta di utilizzare la sola trazione posteriore ha permesso di risparmiare 33 chilogrammi rispetto alla versione a quattro ruote motrici. Rispetto alla LP 610-4, la Huracán LP 580-2 perde 30 cavalli ma guadagna in maniera notevole dal punto di vista della fruibilità e riesce a scattare da 0 a 100 km/h in 3”4 spingendosi fino a 320 km/h di velocità massima».

Lamborghini Huracán LP 580-2

Lamborghini Huracán LP 580-2

Presentata in occasione del Los Angeles Auto Show, la Lamborghini Huracán LP 580-2 raccoglie l’eredità della Gallardo LP 550-2 ed è la prima Huracán a trazione posteriore. Come sottolinea la sigla LP 580-2, il motore V10 aspirato di 5.2 litri è collocato in posizione longitudinale posteriore (LP) e sviluppa 580 cavalli a 8.000 giri/min. Potenza che viene scaricata sulle ruote posteriori attraverso un cambio LDF a doppia frizione e sette rapporti.

Lamborghini Huracán LP 580-2

Lamborghini Huracán LP 580-2

Come si legge sulla brochure, e come si può verificare di persona ammirando il profilo della nuova LP 580-2, «ogni linea e ogni dettaglio sono progettati per fendere l’aria e togliere il respiro». Il frontale è ancora più aggressivo, con prese d’aria più ampie che aumentano il carico aerodinamico all’avantreno, mentre il diffusore posteriore e lo spoiler ottimizzano i flussi d’aria. Pneumatici Pirelli PZero appositamente studiati per la trazione posteriore rivestono i nuovi cerchi “Karl” da 19 pollici. Dedicata ai puristi della guida, la LP 580-2 promette un’esperienza in pista ancora più coinvolgente ed estrema.

«Per noi - ha proseguito Brusa - questa serata è anche l’occasione per festeggiare il nostro Team Motorsport, due volte Campione del mondo. Piloti fortissimi, tanta, tanta passione e preparazione tecnica e sportiva ci hanno permesso di raggiungere questo importante risultato. Un grazie ai nostri piloti, a Marco Bielli, Team manager Bonaldi Motorsport e a tutta la nostra squadra».

E a festeggiare con un brindisi la doppia vittoria, europea e mondiale, del Team Bonaldi Motorsport nel Lamborghini Blancpain Super Trofeo 2015, insieme ai numerosi invitati non poteva certo mancare il giovane pilota finlandese Campione del mondo, Patrick Kujala.

Diego Signorelli


© RIPRODUZIONE RISERVATA