Nissan Micra anche a Gpl

Nissan Micra
anche a Gpl

Si amplia ulteriormente l’offerta di Nissan Micra, grazie alla nuova versione Gpl, esclusiva per il mercato italiano, che si va ad aggiungere alle altre novità della gamma.

La motorizzazione con doppia alimentazione benzina-Gpl è ideale per coloro che desiderano coniugare piacere di guida, bassi costi di esercizio (grazie anche al ridotto numero di controlli specifici previsti) e praticità: Micra Gpl è esentata dai blocchi del traffico. La soluzione perfetta per chi ha necessità di utilizzare la macchina senza limitazioni e per coloro che hanno percorrenze superiori alla media.

Combinando le capacità dei serbatoi di benzina e Gpl, Micra è infatti in grado di garantire un’autonomia di oltre 1.000 km (dati rilevati secondo il ciclo NEDC-BT). L’interesse per questo tipo di alimentazione è confermato dai dati di vendita del 2018. Il Gpl è infatti la terza alimentazione più scelta dai consumatori italiani e rappresenta il 9% del mercato privato. Una percentuale che sale al 14% (oltre 40.000 unità) se si prende in considerazione il segmento B puro, quello di Nissan Micra. Tale segmento, in contrazione nel 2018 rispetto all’anno precedente, ha registrato un calo nella richiesta di diesel a vantaggio del benzina e delle alimentazioni alternative. Cuore pulsante della Nuova Micra Gpl è il 3 cilindri benzina turbo IG-T da 0,9 litri e 90 cv, al quale è abbinato un cambio manuale a 5 rapporti. Un motore che, grazie al turbo a bassa inerzia, offre un’elevata reattività già dai bassi regimi, garantendo un’erogazione della potenza fluida e costante.


© RIPRODUZIONE RISERVATA