Nuova Peugeot 208  anche elettrica

Nuova Peugeot 208
anche elettrica

Peugeot presenta, in anteprima mondiale a Ginevra, nuova Peugeot 208, la nuova generazione di un modello che rappresenta un vero best seller del marchio.

Nel pieno dell’era della transizione energetica, inoltre, la scelta del modello non sarà più vincolato dalla motorizzazione e 208 viene proposta, sin dal lancio, con tre tipologie di alimentazione: 100% elettrica, benzina o Diesel. Perfettamente inserita nella politica di crescita del marchio all’interno del mercato, nuova Peugeot 208 si afferma per il suo design personale che trasmette modernità e grande energia. Ispirata alla Concept-car Fractal, Nuova 208 dispone di una ulteriore evoluzione del rivoluzionario Peugeot i-Cockpit. Fa infatti il debutto il Peugeot Cockpit 3D con Head-up Digital Display 3D, inedito e di nuova generazione, nonché arriva una gamma di aiuti alla guida Adas normalmente prerogativa dei segmenti superiori.

Nuova 208 emerge al centro del segmento B con uno degli elementi che oggi decreta il successo della gamma: l’affermazione attraverso il design e la differenziazione attraverso le innovazioni e la tecnologia. Ultra-connessa grazie alla funzione Mirror Screen ed alla 3D Connected Navigation con TomTom Traffic, la nuova versione è anche estremamente sicura e dispone di equipaggiamenti di aiuto alla guida di ultima generazione, al massimo livello del suo segmento e per un livello di guida autonoma di livello. La nuova proposta si caratterizza per il brio ed un grande piacere di guida grazie alla nuova motorizzazione al 100% elettrica accreditata di una potenza di 100 kW (136 CV) e una coppia di 260 Nm, garanzia di una reattività immediata ai comandi del conducente. Nuova Peugeot e-208 si dota di segni esterni riconoscibili al primo colpo d’occhio: calandra nella stessa tinta della carrozzeria, logo del Leone dicroico (un procedimento che fa cambiare il colore in base all’angolo di visione), monogramma «e-208» nel posteriore e la lettera «e» sui montanti posteriori.


© RIPRODUZIONE RISERVATA