Toyota Prius AWD-i Inizia la vendita

Toyota Prius AWD-i
Inizia la vendita

Inizia la vendita della nuova Prius AWD-i 2019, svelata per la prima volta sul palcoscenico del Salone di Los Angeles e successivamente apprezzata dal pubblico europeo al Salone di Ginevra.

La nuova Toyota Prius anticipa ancora una volta i tempi, come accadde nel 1997 quando, per la prima volta, la tecnologia Full Hybrid Electric venne applicata a una vettura di serie, rivoluzionando da quel momento in avanti il modo di guidare e di concepire il mondo dell’auto. Prius è dunque la vera e propria “icona” del processo di elettrificazione iniziato da Toyota 22 anni fa che è oggi così importante per l’ambiente e per il mercato. Un successo crescente in Italia che oggi conta oltre 260.000 clienti soddisfatti di aver scelto l’ibrido del Gruppo Toyota (Toyota e Lexus) contribuendo in modo consapevole a compiere quella “scelta inevitabile” di cambiare il modo di guidare salvaguardando le città, il Paese, il pianeta.

La nuova Prius, pur mantenendo i concetti basilari del suo successo, è la prima berlina Toyota ad essere equipaggiata col sistema Hybrid AWD-i, la nuova trazione integrale ibrida intelligente, che assicura una straordinaria maneggevolezza e una guida in tutta serenità in qualsiasi condizione di guida e su qualsiasi superficie. Si tratta di un sistema intelligente che prevede un ulteriore motore elettrico per offrire una trazione ottimale all’asse posteriore quando necessario. Il motore elettrico al posteriore si attiva automaticamente in partenza e a velocità inferiori a 10 km/h, e resta inattivo quando le condizioni di marcia garantiscono una buona aderenza. Per velocità comprese tra i 10 e i 70 km/h la trazione integrale può riattivarsi automaticamente se i sensori rilevano uno scarso grip del fondo come in caso di pioggia, neve, fango o per eventuali sconnessioni stradali quali buche o pavé cittadini. La trazione integrale AWD-i garantisce notevoli vantaggi rispetto ai sistemi tradizionali perché è più leggera e compatta e non prevede l’impiego né del differenziale centrale, né dell’albero di trasmissione. Ciò consente di conservare il pianale completamente piatto a fronte di una minima riduzione della capacità di carico. La trazione integrale determina un impatto minimo sull’efficienza dei consumi e il livello delle emissioni e, grazie al baricentro ribassato e all’incremento della rigidità strutturale, garantito dalla piattaforma Toyota New Global Architecture (TNGA) GA-C, assicura un dinamismo e un comfort senza precedenti. Prius AWD-i ha lo stesso propulsore della versione MY18, 1.8L da 122 CV, 4 cilindri, 16 valvole DOHC a ciclo Atkinson con fasatura variabile Dual VVt-i coniugato a due potenti motori elettrici.


© RIPRODUZIONE RISERVATA