Venerdì 06 Giugno 2014

Aspettando l’E3 2014 a Los Angeles

Ecco tutti i videogiochi in arrivo

Immagini di giochi che verranno presentati alla fiera

Per gli appassionati di videogiochi giugno è indubbiamente il periodo più importante dell’anno. Dal 10 al 12 di questo mese, infatti, andrà in scena a Los Angeles la nuova edizione dell’Electronic Entertainment Expo, conosciuto dai gamer con l’acronimo di E3, la più grande fiera di videogiochi al mondo, la cui prima iterazione risale all’ormai lontano 1995.

Durante la tre giorni losangelina le aziende di videogiochi presenteranno al mondo intero i loro nuovi prodotti: videogiochi, ma anche dispositivi come console, controller o tecnologie avveniristiche non ancora sbarcate sul mercato. Come ormai da tradizione, il giorno precedente l’apertura degli stand del Convention Center, il grandissimo edificio che ospita la kermesse, i 5 giganti del settore – Electronic Arts, Ubisoft, Sony, Microsoft e Nintendo – indiranno una conferenza stampa per presentare i nuovi prodotti in fase di sviluppo e che raggiungeranno i negozi nei prossimi mesi.

Electronic Arts oltre alla trafila di titoli sportivi come FIFA o NBA Live porterà sul palcoscenico losangelino l’interessante Star Wars: Battlefront 3, di cui si sa davvero pochissimo, il reboot dell’action in prima persona Mirror’s Edge, il terzo capitolo del seguitissimo GDR Dragon Age, e magari anche qualche info sullo stato di sviluppo del quarto capitolo di Mass Effect, lo sci-fi che ha fatto sognare milioni di videogiocatori.

Ubisoft, che ha appena fatto faville con l’ottimo free-roaming Watch Dogs, all’E3 punterà forte sulla carta vincente Assassin’s Creed , presentando in pompa magna il nuovo capitolo Unity, ambientato durante la rivoluzione francese. Si attendono aggiornamenti anche su altri titoli: Tom Clancy’s The Division, The Crew e Far Cry 4. Si vocifera anche della presentazione di un nuovo capitolo con grafica bidimensionale della serie Prince of Persia, saga che dal 2010 pare essere stata dimenticata dalla società francese.

Lo scorso anno Microsoft e Sony sono state le regine dell’evento per via delle nuove console. Quest’anno la musica non dovrebbe cambiare poiché le due aziende faranno di tutto per mostrare la potenza delle loro macchine da gioco, mettendo in mostra sia esclusive che titoli terze parti. L’azienda di casa Redmond svelerà sicuramente alcuni dettagli su Halo 5 e la relativa serie TV, ma anche sul coloratissimo sandbox Sunset Overdrive. Secondo indiscrezioni dovrebbero fare la loro comparsa sul palcoscenico della conferenza anche un nuovo capitolo della serie Gears of Wars, che sarà sviluppato per la prima volta dal team Black Tusk, e il racing game Forza Horizon 2. Non sarà invece della partita Quantum Break, il titolo targato Remedy Entertainemnt che condensa la profondità narrativa di Alan Wake all’azione di Max Payne sarà presentato infatti ad agosto alla Gamescom (la controparte tedesca dell’E3).

Il colosso nipponico Sony punterà forte sulle esclusive dell’ammiraglia PlayStation 4, mostrando il simulatore di guida Driveclub e l’attesissimo e ancora fumoso The Order: 1886, avventura dal taglio altamente cinematografico ambientata in una Londra vittoriana-steampunk. Non mancherà poi una parentesi dedicata ai ragazzi di Naughty Dog, che presentaranno sicuramente la versione PS4 a risoluzione 1080p del capolavoro The Last of Us e forse rilasceranno anche qualche nuova info relativa al quarto capitolo di Uncharted. In molti credono (e sperano) che verrà annunciato anche il quarto capitolo della saga God of War. Lo show Sony si focalizzerà poi sul visore per la Realtà Virtuale Project Morpheus, su cui sembra che la casa giapponese voglia puntare molto, mentre non sembra avrà molto spazio la console portatile PlayStation Vita.

Nintendo si limiterà, come di consueto, ad organizzare una presentazione digitale in streaming che presumibilmente sarà incentrata su Wii U. La nuova console di Super Mario non sta vivendo un periodo particolarmente florido, soprattutto se paragonata al suo predecessore Wii, ed è solo attraverso i giochi che l’azienda di Kyoto potrà trovare la via per la salvezza. Saranno ovviamente i brand più forti e storici della famiglia Nintendo i protagonisti della fiera losangelina, come Super Smash Bros o Mario Kart 8, già disponibile nei negozi da qualche giorno ma che verrà ulteriormente pubblicizzato. Anche l’outsider Bayonetta 2 potrebbe fare una comparsata. Ovviamente si spera anche in qualche bomba dell’ultimo minuto che mandi in visibilio i fan, come l’annuncio di un nuovo episodio di Super Mario o The Legend Of Zelda.

Marco Locatelli

© riproduzione riservata