A tutto colore Un libro e un gioco

A tutto colore
Un libro e un gioco

Marie-Laure Cruschi, in arte Cruschiform, ha scelto di raccontare il mondo, e le sue storie, attraverso le sfumature. Per lei e per i suoi piccoli lettori, il colore è una chiave magica e potentissima per scoprire di più sulla biologia, la natura, il lavoro dell’uomo, le tradizioni dei popoli.

Dal 15 novembre saranno in mostra le tavole originali dell’artista francese di Colorama. Pronti a viaggiare? Colorama, in appena un anno dalla sua pubblicazione, è diventato un libro culto e un piccolo classico moderno della letteratura per l’infanzia. In questi mesi in molti ne hanno parlato e l’affetto dei lettori e dei librai nei confronti di questa piccola pubblicazione si sono concretizzati in due premi prestigiosi e importantissimi riconoscimenti quali il Premio Andersen e il premio Orbil, conferito dalle librerie indipendenti per ragazzi. Questo campionario cromatico ha fatto breccia nei cuori di bambini e adulti, portando il suo mondo gioioso, ipercolorato, dal tratto grafico semplice e immediato.

Il 15 novembre, grazie all’interesse e alla partecipazione dell’Institut Français, si renderà omaggio all’autrice e alla sua opera festeggiando contemporaneamente una nuova uscita: il gioco di carte. Ingresso libero per tutta la durata della mostra all’istituto francese di Corso Magenta 63, a Milano.

CruschiForm è un atelier creativo parigino, attivo dal 2007, che nel suo lavoro in cotante divenire si sposta dall’illustrazione al graphic design, passando per la direzione artistica. Sotto la guida creativa di Marie-Laure Cruschi, autrice di illustrazioni digitali che l’hanno resa celebre, Cruschiform amplia a mano a mano il proprio vocabolario grafico che si arricchisce di forme che aprono via via a nuovi territori narrativi. Per L’ippocampo ricordiamo la pubblicazione di A tutta velocità! e di Colorama, divenuto un caso editoriale di successo.

Dopo aver vinto in Francia la Pépite d’Or e il Prix Sorcières, Colorama vince in Italia nel 2018 il premio ORBIL delle librerie indipendenti per ragazzi e il prestigiosissimo Premio Andersen, conferito dalla omonima rivista per bambini e ragazzi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA