Martedì 26 Novembre 2013

Batteri resistenti

Nuovo antibiotico

Staphylococcus aureus

Arriva in Italia un antibiotico di nuova generazione efficace contro ceppi batterici resistenti e difficili da trattare: è la ceftarolina fosamil, la prima cefalosporina efficace anche contro i batteri Mrsa e Staphylococcus aureus resistente alla meticillina. Il farmaco è stato presentato a Milano in occasione della Giornata europea degli antibiotici.

Approvato per il trattamento delle infezioni complicate della cute e dei tessuti molli, e per la polmonite acquisita in comunità, la ceftarolina fosamil è uno dei pochi antibiotici che è stato autorizzato negli Stati Uniti e in Europa negli ultimi 5 anni ed è il primo lanciato dopo l’iniziativa «10 x 20» della Società americana per le malattie infettive, ideata proprio per supportare lo sviluppo di almeno 10 nuovi antibiotici entro il 2020.

L’Italia è tra i Paesi europei con i livelli più alti di antibiotico-resistenza. «Nel nostro Paese la presenza di Staphylococcus aureus resistente alla meticillina - spiega Giovanni Gesu, Direttore Struttura Complessa di Microbiologia e Virologia dell’ospedale Niguarda di Milano - è poco al di sotto del 40%, contro una media europea inferiore al 20%. Questo per una scarsa attenzione alle misure di prevenzione e l’abuso degli antibiotici».

© riproduzione riservata