Martedì 12 Aprile 2011

Breccia: a Bergamo
il fumetto argentino

Giovedì 14 aprile il grande fumetto farà tappa a Bergamo. Il disegnatore argentino Enrique Breccia sarà ospite della fumetteria cittadina «Arcadia oltre le nuvole» in via Taramelli. Classe 1945, Breccia è figlio d'arte, suo padre Alberto ha disegnato «L'Eternauta» scritto da Hector German Oesterheld, un capolavoro del fumetto mondiale. Il suo talento si è affinato quindi alla luce di un autentico fuoriclasse del fumetto.

Enrique ha cominciato come illustratore per libri di romanzi, la svolta è giunta collaborando con il padre alla realizzazione di «La vita del Che», sempre su testi Oesterheld. Un'opera finita nel mirino dei militari negli anni della dittatura e fatta sparire assieme al suo autore.

In Italia i lavori di Breccia sono arrivati sulle pagine di Lanciostory e Skorpio, ricordiamo il Collezionista di sogni, Lope de Aguirre e Robin delle stelle. Il suo nome è legato al personaggio di Alvar Mayor, ambientato nel Peru devastato dai conquistadores spagnoli, una serie di racconti che mescolano avventura e storia usando spesso il registro del fantastico.

Ma Breccia è noto anche al grande pubblico degli appassionati di supereroi americani. Infatti ha lavorato per la Marvel e la Dc Comics cimentandosi con personaggi del calibro di Batman, Swamp thing e gli X Men.

Breccia presenterà il suo lavoro più recente: «Nuovo mondo», scritto da Ricardo Barreiro. Un racconto tra fantasia e storia che narra della quarta caravella di Cristoforo Colombo, L'Intrepida, salpata alla scoperta delle Americhe. L'appuntamento in fumetteria è fissato a partire dalle 16.

a.ceresoli

© riproduzione riservata

Tags