Venerdì 23 Agosto 2013

«Italia Arena Nerf»
sbarca a Minitalia

Per soddisfare la voglia di sport in action dei ragazzi di ogni età, è arrivato in Italia Arena Nerf, un tour che porterà nelle principali città del Bel Paese una vera e propria arena di oltre 500 mq, dove imbastire sfide emozionanti all'ultimo dardo.

Ben 6 mesi di eventi no stop, per un totale di 16 tappe e oltre 40 giornate all'insegna dell'urban activity. I protagonisti assoluti, oltre alle centinaia di giovani che affolleranno l'arena, saranno proprio i Nerf, i blaster supertecnologici diventati ormai un vero e proprio fenomeno di costume in tutto il mondo.

Dopo il grande successo delle prime due tappe, l'Arena Nerf torna al Minitalia Leolandia Park, dal 26 agosto all'1 settembre: centinaia di bambini di Milano, Bergamo e tutta la Lombardia, potranno impugnare nuovamente i loro Nerf. 40 milioni di pagine su Google, più di 1 milione di fan su Facebook, circa 320 mila video su YouTube e centinaia di migliaia di tornei nati spontaneamente in ogni dove. Questi i numeri di Nerf, nati come semplice giocattolo, ma che ormai hanno dato vita a una vera disciplina sportiva, con tanto di squadre di appassionati in tutto il mondo.

E dopo aver spopolato in Usa, anche in Italia finalmente arriva Arena Nerf. Ma come funziona? In ogni sfida, due squadre composte rispettivamente da 5 elementi gareggeranno a rotazione all'interno dell'Arena. Districandosi tra gonfiabili di ogni genere e dalle forme insolite, utili a ostacolare l'avanzata dei rivali e ideali per proteggersi dai nemici, l'obiettivo è non farsi colpire ed eliminare più avversari possibili, portando alla vittoria il proprio team. A decidere le loro sorti i blaster N-Strike Elite che rappresentano al meglio le caratteristiche di tutta la linea Nerf: velocità, potenza e innovazione. I giovani “nerfisti” miglioreranno così la mira e la precisione nel tiro, per dimostrare di essere sempre svegli e veloci.

e.roncalli

© riproduzione riservata