Lunedì 02 Febbraio 2009

Vinilmania, ospiti
e dischi rari

Ricca di eventi collaterali anche la 67ª edizione di Vinilmania, la fiera internazionale del disco e del cd (ma anche libri, memorabilia e accessori) che si tiene tre volte l'anno al Parco esposizioni di Novegro, in comune di Segrate, a due passi dall'aeroporto di Linate. Sabato 7 e domenica 8 febbraio l'appuntamento di apertura del 2009. Una manifestazione che richiama circa trecento espositori da tutto il mondo e che è stata fondata nel 1986 dal collezionista bergamasco Fulvio Beretta, insieme ai milanesi Guido Giazzi (attuale direttore del mensile musicale Buscadero) e Dario Maffioli. Un luogo dove trovare pezzi rari o irreperibili sul mercato perché ormai fuori catalogo. Molti i bergamaschi che solitamente ci capita di incontrare.
Tra gli «ShortCuts» di sabato, alle 12,45 incontro da non perdere con I Delirium, storica band nata sul finire degli anni Sessanta e divenuta famosa nel decennio successivo con l'ingresso di un allora giovane e scatenato Ivano Fossati. La canzone «Jesahel», portata al Festival di Sanremo del '72, divenne un hit e ha venduto milioni di copie. A Vinilmania, I Delirium (nei quali non c'è più Fossati, da oltre trent'anni impegnato nella carriera solista) presentano ufficialmente il nuovo album «Il nome del vento», edito da Rai Trade. 
Alle 13,30 Augusto Croce  (e qualche ospite a sorpresa, annunciano gli organizzatori) illustra il suo libro «ItalianProg - The comprehensive guide to Italian progressive music 1967/1979», uscito per il momento solo in lingua inglese.
Alle 14,15 omaggio al mitico bluesman del Mississippi Robert Johnson (1911-1938) nel settantesimo anniversario della morte. Lo storico del blues Luigi Monge propone nuove trascrizioni, traduzioni e analisi brano per brano dei testi del «Re del blues del Delta», che ha influenzato anche artisti del calibro di Bob Dylan, Eric Clapton e i Rolling Stones. Monge sarà affiancato dal critico Gianni Del Savio.
Alle 15 riflettori sul dvd «Patti Smith: dream of life» (un film di Steven Sebring) e sull'allegato libro dedicato alla poetessa americana del rock e curato da Marco Denti e Ruggero Marinelli (collana Feltrinelli Real Cinema): dodici anni di riprese.
Alle 15,45 tocca al cantautore Luca Ghielmetti presentare il suo nuovo album, che si intitola semplicemente «Luca Ghielmetti» ed è prodotto da Greg Cohen.
Chiusura della giornata in bellezza alle 16,30, con i Modena City Ramblers: anche loro portano il nuovo album, «Onda libera» (in uscita probabilmente a marzo) ed è la prima volta che entrano a Vinilmania. 
Domenica un altro emiliano protagonista: alle 12 il rocker Graziano Romani, che compie il trentesimo anno di carriera e in passato si è esibito più volte anche in Bergamasca, parlerà del suo ultimo disco, un riuscito album di cover, già in circolazione dall'anno scorso. Tributi a Peter gabriel, Bob Dylan, Van Morrison, Warren Zevon, Robbie Robertson, Joni Mitchell.
Alle 14 il cantautore Michele Gazich sarà sul palco con il collega  e amico Massimo Priviero per parlare del progetto musicale La Nave dei Folli.
Cancelli aperti dalle 10 alle 18 in entrambe le giornate. Il biglietto di ingresso costa 8 euro.

Per il programma completo, i dettagli e i numeri della fiera clicca www.vinilmaniaitalia.com

a.benigni

© riproduzione riservata