Babbo Natale ha trovato casa Dal 19 novembre è a Gandino

Babbo Natale ha trovato casa
Dal 19 novembre è a Gandino

A Palazzo Rudelli: sarà aperta sino al 27 dicembre dalle 14 alle 18 sabato e festivi. Ma anche giovedì 8, venerdì 9, lunedì 26 e martedì 27 dicembre.

Il colore e il calore di momenti unici, all’insegna di tanti eventi. Le Cinque terre della Val Gandino confermano un’invidiabile vitalità proponendo un ricco carnet natalizio.«Centro di gravità permanente» sarà la Casa Bergamasca di Babbo Natale, che anche quest’anno ha scelto Gandino per accogliere i bambini. La sua Casa Bergamasca, a Palazzo Rudelli, sarà aperta sino al 27 dicembre (dalle 14 alle 18 sabato e festivi, ma anche giovedì 8, venerdì 9, lunedì 26 e martedì 27 dicembre).

I bambini potranno consegnare la letterina, creare addobbi, scoprire le segrete stanze, ricevere un dono e salutare gli animali della fattoria, visitare il vicino Museo dei Presepi, con centinaia di ricostruzioni della Natività. Il «Concorso della Letterina» assegnerà a sorteggio fra tutti i visitatori gite gratuite (con tutta la classe) alla Fattoria Didattica Ariete e alle miniere della Val del Riso a Gorno.

In vista del Natale i paesi della Valle promuovono eventi a getto continuo. Il 4 dicembre Cazzano S.Andrea propone il mercatino «Fantasie di Natale», con bancarelle, animazione e, alle 14.30, i burattini di Virginio Baccanelli. Giovedì 8 dicembre toccherà a Casnigo, che in centro storico proporrà stands di hobbisti e idee regalo. Domenica 11 dicembre, per l’intera giornata, «Luci e colori di Natale», animerà il centro di Leffe, con artigiani, artisti di strada, prodotti tipici e sorprese a tema per tutti i bambini.

Sabato 17 dicembre appuntamento da non perdere nella monumentale Basilica di S.Maria Assunta a Gandino, dove viene proposto il Concerto di Natale. Coro ed Orchestra Adrara, diretti dal maestro Sergio Capoferri proporranno il Weinachts Oratorium Bwv 248 di Johann Sebastian Bach. Ideale sigla di chiusura, per la gioia di tutti i bambini, è il tradizionale arrivo dei Re Magi a Casnigo a partire dalle 18.30 di giovedì 5 gennaio. I Re d’Oriente, accompagnati dal suono del baghèt, scenderanno in paese dalla Ss.Trinità, con una sacra rappresentazione in centro storico. Venerdì 6 gennaio alle 11.45 nell’area del Santuario di San Gottardo, a Cirano di Gandino, arriverà dal cielo la Befana, pronta a planare in parapendio carica di dolci. In Val Gandino il Natale..è di Casa!


© RIPRODUZIONE RISERVATA