Jazz, Avishai Cohen domenica al Creberg

Jazz, Avishai Cohen
domenica al Creberg

Straordinario strumentista e musicista, Avishai Cohen è il contrabbassista che, alla guida del suo notevole trio, si esibirà domenica sera 19 ottobre nella seconda data del festival «Contaminazioni contemporanee - Viaggio nell’immaginario sonoro contemporaneo», manifestazione inserita nel cartellone di BergamoScienza.

Due soli appuntamenti quelli messi in programma quest’anno, e dopo la musica vocale del trio Mediaeval il secondo concerto, inscritto nel novero del jazz contemporaneo, sarà ospitato nella tensostruttura del Creberg teatro di via Presolana (inizio ore 21, ingresso libero con prenotazione obbligatoria; è già attiva una lista di attesa).

Come lo stesso band leader, che vive a Tel Aviv, spiega al nostro giornale, la sua musica è il risultato di un’ampia gamma di suggestioni stilistiche e culturali. Musica israeliana e tradizioni mediorientali, il mito dell’adolescenza Jaco Pastorius e il mentore Chick Corea, che l’ha rivelato su scala mondiale: «Questo e altro ancora. Anche la musica classica ha fatto la sua parte» precisa Cohen «perché i miei genitori la suonavano molto. Sono aperto a quasi tutta la musica che c’è».

Leggi di più su L’Eco di Bergamo del 19 ottobre


© RIPRODUZIONE RISERVATA