Le Cornelle: benvenuto al cangurino Concorso online per scegliere il nome

Le Cornelle: benvenuto al cangurino
Concorso online per scegliere il nome

Non ha un nome (per sceglierlo è stato organizzato un concorso attraverso la pagina Facebook de Le Cornelle) e neppure si sa se sia maschio o femmina.

Al parco faunistico di Valbrembo è nato un cangurino (o una cangurina). Il suo imminente arrivo era stato scoperto una ventina di giorni fa dai responsabili de Le Cornelle perché il marsupio della mamma - una cangura albina - si era gonfiato.

La nascita di un canguro è un evento particolare: dopo una gestazione che dura solo circa 4 settimane, il piccolo nasce delle dimensioni di un fagiolo. Nudo, cieco e senza peli, si arrampica lungo il ventre della madre e si infila nel marsupio.

Diamo il benvenuto ad un nuovo piccolino!! :)APERTO IL CONCORSO: COME MI CHIAMO?Il Concorso è valido da oggi 20 marzo...

Posted by Parco Faunistico "Le Cornelle" on Lunedì 30 marzo 2015

Qui continua a crescere per circa altri tre mesi. La nascita del piccolo si colloca quindi intorno alla fine di dicembre o ai primi di gennaio. Dopo tre mesi nel marsupio il piccolo comincia a uscire, mostrando il suo volto. Tornerà a rientrarvi per altri due mesi, durante i quali si alimenterà con il latte materno. Poi si staccherà definitivamente dalla mamma.

La mamma è un canguro albino, con gli occhi rossi; il papà invece ha la colorazione chiamata marrone selvatico. Colorazione che anche il piccolo ha ereditato, perché il marrone è dominante sul bianco.

Si scoprirà il sesso del piccolino quando gli esperti del parco riusciranno a «catturarlo»: un’operazione necessaria per poter impiantare il microchip.


© RIPRODUZIONE RISERVATA