«Molte fedi» ospita Daniel Pennac

«Molte fedi» ospita
Daniel Pennac

Per la rassegna «Molte fedi sotto lo stesso cielo», conversazione con Daniel Pennac. “Se un uomo, una donna, un bambino soffrono e nessuno li soccorre, le sentiremo tutte. Tutte le scuse, tutte le giustificazioni, tutte le buone ragioni per non tendergli la mano. Quando si tratta di non aiutare qualcuno, si sente di tutto. A cominciare dal silenzio. Se quell’uomo, quella donna, quel bambino non sono soli a soffrire, se c’è una guerra alle nostre porte, se sono migliaia, decine, centinaia di migliaia, forse un milione a chiederci aiuto, non possiamo non parlarne. Il nostro silenzio sarebbe assordante.”

Daniel Pennac, scrittore di fama internazionale, figura di riferimento della cultura francese contemporanea, ha scritto per tutta la vita: dai romanzi di straordinario successo centrati sulla figura di Benjamin Malaussène e della sua multietnica famiglia, a testi teatrali e monologhi, libri per ragazzi e saggi. Il suo ultimo romanzo è Il caso Malaussène - mi hanno mentito (2017, Feltrinelli), nel quale riporta le vicende della nota famiglia ai giorni attuali, raccontando del rapporto tra generazioni. In Eux, c’est nous ha affrontato il tema della multietnicità della società francese, dei confini e dell’accoglienza.

Tutti gli appuntamenti di lunedì 11 settembre


© RIPRODUZIONE RISERVATA In collaborazione con Bergamo Avvenimenti