Telefono Azzurro torna nelle piazze

Telefono Azzurro
torna nelle piazze

Telefono Azzurro torna nelle piazze italiane - molte quelle in Bergamasca - sabato 22 e domenica 23 novembre.

L’associazione vuole essere una luce sempre accesa per i bambini e gli adolescenti in difficoltà. Disagio emotivo psicologico, problemi relazionali con famiglia e coetanei, abuso fisico, comportamenti a rischio, bisogno di ascolto sono tra le prime cause di richieste di aiuto che Telefono Azzurro riceve da migliaia di bambini e adolescenti attraverso il Centro Nazionale di Ascolto 1.96 96 e la sua chat dal sito azzurro.it.

Più di 100.000 contatti ogni anno ( nel 2013 erano stati 103.602 con un decremento per la linea telefonica e un aumento dei contatti chat ). Nelle situazioni più gravi e problematiche, Telefono Azzurro approfondisce la consulenza intervenendo con aiuti mirati.

Accendi l’Azzurro
Il 22 e 23 Novembre 2014, in oltre 1.000 piazze su tutto il territorio italiano, sarà possibile trovare le Casette di luce di Telefono Azzurro e, con una donazione minima di 9 (nove) euro, sostenere le attività dell’Associazione.

In particolare, data la crescente multimedialità dei ragazzi, Telefono Azzurro intende offrire loro nuove opportunità per essere ascoltati nei loro momenti di difficoltà: accanto quindi al telefono (linea 1.96.96) e alla chat saranno dunque sviluppati nuovi servizi, quali quelli che operano via sms, Whatsapp, Skype e social.

Ecco l’elenco delle piazze


© RIPRODUZIONE RISERVATA