Domenica 06 Aprile 2014

Liguria, Pasqua in fiori

tra antichi riti e mercatini

Portofino

Rivera ed entroterra ligure sono mete ideali dove trascorrere le feste dedicate alla Pasqua. Le località saranno sicuramente prese d’assalto per la tradizionale gita di Pasquetta, la attrazioni ed eventi ripagheranno la fatica di un viaggio di un paio d’ore d’auto o poco più da Bergamo. Alcuni appuntamenti suggestivi, legati alla devozione, si tengono in particolare nel Ponente.

Celebre è la processione del Venerdì Santo a Zuccarello, nell’entroterra del Savonese: anche quest’anno nel borgo medioevale verrà inscenata la Via Crucis (18 aprile); il paese sarà illuminato dalle sole torce infuocate che creeranno un’atmosfera davvero affascinante.

La processione sarà accompagnata dai suggestivi suoni che un tempo erano prodotti utilizzando conchiglie e cortecce. In provincia di Imperia, nel piccolo e caratteristico borgo di Vasia, proprio nella piazza principale, domenica 20 e lunedì 21 aprile si svolge la fiera mercato di Pasqua e Pasquetta, tra mille curiosità e golosità. Tra i mercatini di Pasqua da segnalare Artigianando a Pietra Ligure domenica 20, e Mestieri in piazza a Loano il 21 aprile.

A levante nel Tigullio vale la pena di puntare su S anta Margherita: dal 19 al 21 aprile è di scena nella splendida cornice di Villa Durazzo, con apertura straordinaria del palazzo storico, l’Erba Persa, una mostra mercato dedicata ai fiori, alle piante, agli arredi, alla cosmesi, alla lavanda francese, ai complementi per il giardinaggio, ai saponi vegetali e alle riviste specializzate del settore florovivaistico, nonché ai dolci e alle cioccolate. A Rapallo, nel fine settimana, ecco «Pasqua in fiore»: in mattinata un trenino variopinto gira per le strade con ragazze in costume tradizionale a offrire migliaia di piantine fiorite. Nel parco di Portofino per chi ama l’escursionismo lunedì 21 «Pasquetta nel Parco di Portofino», alla scoperta degli ambienti e dei panorami mozzafiato del Promontorio di Portofino.

Ricordiamo poi che a Pasqua, la Riviera accoglierà i turisti con la stragrande maggioranza degli stabilimenti balneari aperti.A Spotorno apriranno la settimana precedente la Pasqua. Anche a Noli, le spiagge inizieranno ad animarsi dal 18 aprile. A Pietra Ligure apriranno il 12 aprile; a Finale Ligure già prima di Pasqua.Qualora il tempo fosse poco clemente consigliamo una tappa nel neonato Wow, il padiglione della scienza di Genova Porto Antico, che ha aumentato l’offerta del quartiere disegnato da Renzo Piano dove si trovano l’Acquario, il Bigo e tanti spazi fronte mare. La nuova mostra proposta da Wow si intitola «Sport! la scienza arriva prima». Si parte dal concetto che correre, saltare, nuotare, arrampicarsi, colpire una palla non sono solo sport, ma anche scienza. Divertente come sempre la nuova mostra scientifica multimediale interattiva, si articola secondo una logica narrativa che parte dall’uomo e va a svilupparsi in un’ottica di progresso, inteso sia come miglioramento della prestazione sportiva in sé, sia come garanzia di maggiore accessibilità allo sport da parte di tutti. «Sport» si sviluppa attraverso temi non focalizzati su specifiche discipline sportive: sceglie invece di trattare macrotemi che possono racchiudere ciascuno diversi sport e diverse sottotrame, in un percorso che dall’uomo muove ai materiali, alla tecnologia, alla scienza della salute, e infine al futuro.

Durante la visita si può partecipare a laboratori che sono dimostrazioni di concetti già presentati nella mostra: fisica generale dello sport, dalle leve alle palle, esperimenti fini sul tema dell’attrito, della fluidodinamica e dell’aerodinamica, teoria dei giochi e giochi collaborativi di strategia. La rassegna dura fino al 14 settembre.(www.wowscienza.it tel. 010/2516154).

© riproduzione riservata