Mercoledì 15 Aprile 2009

Primavera in Val di Non:
adotta un melo per beneficenza

In aprile e in maggio la Val di Non è come in inverno, tutta bianca. Bianca non di neve ma degli infiniti campi di meli in fiore. Un vero mare bianco, milioni di fiori che ondeggiano al vento. Uno spettacolo, solo questo, che vale una vacanza. Se andate ai Pineta Hotels di Tavon di Coredo avrete molto di più. Avrete un soggiorno a tema, tutto floreale. Perché i fiori ve li ritrovate in cucina e nel centro benessere “Hedonè” che vi stupirà. Si accede da un anfiteatro scavato nel terreno sul quale si affaccia con una serie di vetrate. Intorno all’anfiteatro sono stati costruiti degli chalet in legno con caratteristica stube, delle vere e proprie dependance.

Una situazione particolarissima a cui vanno aggiunti altri due piccoli, classici alberghi di montagna. Insomma un villaggio, un villaggio del benessere tra boschi e campi di mele. Potrete inoltre adottare un melo. Cosa significa? Significa che aderendo all’iniziativa “Adotta un melo in fiore” potrete collocare su una pianta una targhetta col vostro nome e ripassare in autunno, al momento della raccolta, per prendere dalla “vostra” pianta i frutti, una bella cassetta di mele da portare a casa. L’iniziativa è anche di solidarietà: c’è da versare 10 euro che andranno a formare delle borse di studio per studenti poveri della comunità del Matao in Brasile.

Ma vediamo il pacchetto dei Pineta Hotels: comprende 3 pernottamenti in pensione 3/4, gite guidate di nordic walking con minicorso e noleggio gratuito dell’attrezzatura, noleggio gratuito di mountain bike per pedalare tra i campi in fiore, libero accesso all’area saune – piscina, angolo tisane fruttate e mele al drink bar della spa, personal trainer a disposizione Costo: a partire da 210 euro a persona in camera doppia. Validità: dal 13 aprile al 18 maggio. Per informazioni e prenotazioni: Pineta Hotels, tel. 0463 - 536866 Sito Internet: www.pinetahotels.it

e.roncalli

© riproduzione riservata