Martedì 28 Gennaio 2014

San Valentino sulle Dolomiti

in mongolfiera o sulla slitta

Un romantico giro in mongolfiera , un adrenalinico giro in elicottero o su una più accomodante slitta trainata da renne. Per San Valentino, l’imperativo è stupire o lasciarsi stupire. L’Hotel Monika a Sesto, in Alta Pusteria, a questo proposito non manca di orginalità e ha in serbo grandi emozioni per i suoi ospiti.

A cominciare dal volo in mongolfiera da dove ammirare le cime delle Dolomiti più celebri: le Tre Cime di Lavaredo, emblema dell’Alto Adige, i Tre Scarceri e la Meridiana dei Monti di Sesto, un vero spettacolo della natura. Si tratta della meridiana più grande al mondo, formata dalle cinque vette dolomitiche di Cima Nove, Dieci (Croda Rossa), Undici, Dodici e Uno; visto dai Bagni di Moso, il sole, spostandosi su queste vette, indica l’ora. E a metà febbraio qui vengono scandite le ore degli innamorati. Il giro in mongolfiera o in elicottero sono prenotabili alla reception dell’hotel.

E per gli slow innamorati che vogliono vedere le Dolomiti anche da terra? Direttamente davanti all’hotel passa la pista da sci da fondo che conduce alla romantica Val Fiscalina.

E per chi vuole sentire lo scricchiolio della neve comodamente seduti su una carrozza come quelle delle favole, addirittura trainate dalle renne? Il cocchiere illustra il paesaggio e copre gli ospiti con caldissime coperte dove ci si avvolge come in un sogno. Lo spettacolo, in quota, sulla Croda Rossa è meraviglioso.

E per gli innamorati sciatori, gli impianti del Monte Elmo, raggiungibili a piedi dall’Hotel Monika, portano a piste da discesa dalle quali si gode un panorama spettacolare: anche qui, sciare diventa puro divertimento in assenza di stress. Non ci sono code da fare ma solo adrenaliniche discese. Sette sono i comprensori sciistici serviti da 28 impianti di risalita e 55 km di piste, con uno skipass comune: le piste di vari livelli sono integrate perfettamente nel paesaggio e sono punteggiate da rifugi rustici dove degustare le specialità altoatesine oppure riscaldandosi vicino alla stufa di maiolica sorseggiando una tisana.

Dopo una giornata trascorsa sulla neve, il centro benessere e fitness dell’Hotel Monika attende gli ospiti con numerose proposte spa & beauty, con la sauna finlandese di 25 m², dove Bernhard, l’esperto di sauna e di fitness, prepara diverse gettate di vapore in cabina, dal delicato peeling al miele ai profumi fruttati ed esotici, fino all’essenza di betulla e alla sauna vichinga. Nella spa di 800 m² non mancano saune e piscina indoor con la musica che si diffonde sott’acqua regalando momenti di puro relax a ritmo di melodie. Paradiso per gli innamorati. www.monika.it.

© riproduzione riservata