Sabato 01 Marzo 2003

Atalanta, partenza sprint a S. Siro Grande Rossini ma non basta: 3-3

Grande partita al Meazza: i nerazzurri partono benissimo, grazie a un gigantesco infortunio difensivo di Maldini: il capitano incredibilmente svirgola nella sua rete al 1’ su una rimessa laterale a proprio favore. Nerazzurri in vantaggio, Milan che cerca subito il pareggio a testa bassa. Ma solo Inzaghi riesce a impensierire la compatta retroguardia nerazzurra tirando però sul fondo su cross di Costacurta. Anche Dida compie una mezza papera: sulla ribattutto però nessun atalantino riesce ad approfittarne. E al 24’, su ennesimo pasticcio della difesa rossonera, Rossini svirgola davanti a Dida il pallone del possibile 0-2. Ma il "Rosso" si rifà subito segnando una fantastica doppietta: prima con una sforbiciata da terra e poi con un grande colpo di testa. Tutto in 4 minuti. Il Milan è tramortito, ma prova a reagire e trova il gol della speranza grazie al solito Inzaghi che segna dopo bella azione personale. Poi ancora Rossini spreca da solo in contropiede e per poco il Milan lo castiga: fallo discutibile di Tramezzani su Inzaghi, Farina concede il rigore già nel recupero, ma Rivaldo spreca tutto tirando sul palo.

La ripresa si apre con Rui Costa che da lontano centra la traversa. Poi Dabo al 55’ sfiora il palo alla destra di Dida. Quando sembrava che i nerazzurri potessero avere addormentato la partita, al 70’ in mischia, Tomasson anticipava Taibi e accorciava le distanze. Ora la squadra di Vavassori subisce troppo ed infatti dopo una manciata di minuti, Inzaghi può saltare da solo in area, pareggiando di testa. Miracolo di Taibi all’87’ su diagonale di Rivaldo.

Finisce pari con tanti rimpianti, la sensazione di aver buttato una grande occasione nonstante un primo tempo straordinario. E come beffa finale, l’Atalanta torna al quart’ultimo posto nonostante la mezza impresa di San Siro.

Il tabellino

Milan (4-4-2): Dida; Costacurta, Nesta, Maldini, Kaladze (Helveg al 56’); Rui Costa (Pirlo 81’), Gattuso, Seedorf (Tomason 46’), Rivaldo; Inzaghi, Serginho. In panchina: Abbiati, Laursen, Simic, Dalla Bona, Brocchi. All. Ancelotti.

Atalanta (4-4-2): Taibi; Siviglia, Natali, Sala, Tramezzani(Bellini 61’) Guatieri, Zenoni, Dabo, Doni; Vugrinec (Foglio 61’), Rossini. In panchina: Calderoni, Rustico, Carrera, Bellini, Foglio, Binachi, Rantier. All. Vavassori.

Arbitro: Farina di Novi Ligure.

Rete: Maldini (autorete) al 1’ , Rossini al 28’ e 31’ Inzaghi al 34’e al 79’ Tomasson al 70’

Note: ammoniti Siviglia, Gautieri, Helveg e Doni

u.negrini

© riproduzione riservata

Tags