Martedì 08 Giugno 2010

Colantuono torna nerazzurro
Gabriele Zamagna nuovo ds

L'Atalanta è fatta: Stefano Colantuono sarà l'allenatore, Gabriele Zamagna il direttore sportivo. Sì, Zamagna, non Zampagna (che di nome fa Riccardo e di mestiere il centravanti del Sassuolo). Antonio Percassi ha fretta, il suo staff pare abbia preso il suo passo. E la serie infinita di incontri organizzati nei giorni scorsi dal nuovo direttore generale Roberto Spagnolo e dal suo collaboratore Beppe Corti con allenatori e direttori sportivi pare abbia già dato i suoi frutti.

Dopo aver visto Franco Lerda, Davide Ballardini, Lino Mutti, probabilmente Daniele Arrigoni e forse anche Gigi Cagni (la voce di un incontro con Roberto Donadoni sembra invece non trova riscontri), lunedì a quanto pare il presidente Percassi ha incontrato Stefano Colantuono e il colloquio avrebbe fugato gli ultimi dubbi.

Sarà il «duracell di Anzio» a guidare l'Atalanta nell'immediata rincorsa alla serie A. La notizia non potrà però essere resa ufficiale prima di lunedì prossimo, dato che domani e domenica Colantuono guiderà il Torino nella finale dei playoff di serie B con il Brescia.

Molto meno conosciuto è invece il nuovo direttore sportivo nerazzurro, Gabriele Zamagna, 46 anni, romagnolo di Rimini, prima dieci anni da professionista in B e C (dall'82 al '93) come terzino di fascia, poi allenatore e responsabile del settore giovanile del Bologna (fino al 2002), responsabile del settore giovanile del Parma (fino al 2005) e direttore sportivo del Parma in A (fino al 2008), nelle ultime due stagioni direttore sportivo del Rimini (B e Prima divisione.

Leggi di più su L'Eco in edicola martedì 8 giugno

a.ceresoli

© riproduzione riservata