Venerdì 13 Agosto 2004

Coppa Italia, l’Atalanta cala un poker a Vicenza

Pioggia di reti allo stadio Menti, dove l’Atalanta si è aggiudicata i primi tre punti ufficiali della stagione a spese del Vicenza. Decisivo l’ingresso di Lazzari, attaccante 19enne entrato a 15’ dal termine, che nel giro di due minuti ha realizzato prima il 2-1 e poi il 3-1, chiudendo in pratica la partita. Nel finale il gol di Schwoch è stato vanificato dal gol di Marcolini. Ad aprire le segnature Margiotta su assist di Schwoch, poi immediato pareggio di Comandini su rigore per atterramento dllo stesso centravanti atalantino. Nella ripresa la doppietta di Lazzari (prima su rimpallo in area, poi al termine di una bella azione dopo aver messo a sedere il portiere Sterchele). IL Vicenza, a a questo punto accorciava le distanze grazie ad un altro rigore, realizzato da Schwoch e concesso all’87’ per fallo di Sala su De Martin. Nel finale il gol con un tiro da fuori area di Marcolini metteva al match la parola fine. Nella seconda giornata del primo turno - domenica 22 agosto - i nerazzurri affronteranno l’AlbinoLeffe. Vicenza - Atalanta 2-4

Reti: nel pt 26’ Margiotta, 27’ Comandini su rigore; nel st 33’ e 34’ Lazzari, 42’ Schwoch su rigore, 45’ Marcolini.

Vicenza (4-4-2): Sterchele, Vitiello, Guastalvino, Paganin (7’ st Adami), Fissore, Padoin, Rigoni, Biondini, Bonanni (36’ st De Martin), Margiotta, Schwoch. In panchina: Abramov, Crovari, Cristallini, Zanoletti, Rantier. All. Viscidi.

Atalanta (4-3-2-1): Taibi, Rivalta, Natali, Sala, Bellini (5’ st Innocenti), Zenoni, Bernardini, Marcolini, Montolivo (36’ st Mingazzini), Pazzini, Comandini (29’ st Lazzari). In panchina: Calderoli, Rustico, Lorenzi, Canini). All. Mandorlini.

Arbitro: Stefanini di Prato.

Note - Angoli 5-4 per Vicenza. Recupero: 1’ e 4’. Ammoniti: Schwoch, Vitiello e Zenoni. Spettatori: 3 mila circa.

(14/08/2004)

u.negrini

© riproduzione riservata

Tags