Mercoledì 27 Ottobre 2010

L'Atalanta pensa già ai rinforzi:
c'è già Michele Ferri, ex Vicenza

Il nuovo infortunio occorso a Thomas Manfredini potrebbe indurre la dirigenza atalantina a trovare subito un sostituto. Candidato numero uno è Michele Ferri, 29 anni, svincolato, nella passata stagione sportiva in forza al Vicenza. Ferri sarebbe già a Zingonia a disposizione di mister Colantuono e quindi aggregato al gruppo in attesa delle definitive decisioni della società.

Il tutto ci ricorda ciò che è successo all' inizio dello scorso campionato allorquando venne reintegrato improvvisamente nell' organico De Ascentis, lasciato libero in estate. Lo stesso De Ascenits rimase in prova per una decina di giorni al Centro Bortolotti per poi, appunto, essere ingaggiato.

Ferri, varesino di Busto Arsizio, è un difensore esterno ma sa pure destreggiarsi a dovere come centrale. Calcisticamente è cresciuto nel vivaio del Milan (4 le presenze in azzurro nell' under 21): successivamente ha indossato le maglie di Cesena, Triestina, Palermo, Cagliari, Sampdoria e Vicenza.

Oltre a Ferri, che resta comunque l' obiettivo principale, pare che la dirigenza abbia, nel frattempo, preso in esame altre candidature come quelle di due ex atalantini, Damiano Zenoni e Sebastiano Siviglia, anch'essi svincolati.

Zenoni, 33 anni, bergamasco doc gemello di Cristian acquistato di recente dall' Albinoleffe, negli ultimi tre anni ha giocato nel Parma; Siviglia, trentasettenne, dal 2004 al 2010 ha giocato ininterrottamente nella Lazio.

A. Z.

r.clemente

© riproduzione riservata