Lunedì 26 Settembre 2011

L'osservazione di un tifoso:
le ali sul fondo faticano a crossare

«La squadra bergamasca è prima virtualmente. Complimenti a tutti. Se posso trovare una piccola pecca pero' è quella dei cross. Come ho notato anche l'anno scorso, le nostre ali fanno fatica ad arrivare sul fondo e poi crossare. Preferiscono farlo dalla tre quarti. Dalla linea di fondo pero' i vantaggi sono molto maggiori. Si evita la trappola del fuorigioco. Si puo' crossare rasoterra cercando anche la deviazione nel mucchio sottoporta. Se andiamo a vedere quelle poche volte dove la squadra riesce a mettere la palla al centro da questa posizione noteremo come l'azione che ne consegue sara' sempre pericolosa. Immagino che questa sia una cosa nota ma a volte probabilmente ce ne si dimentica. Spero di aver portato un contributo utile».

A. Carretto

a.ceresoli

© riproduzione riservata