Giovedì 03 Novembre 2011

Mondonico: «Cassano presto in campo
ma perchè tanto silenzio sulla vicenda?»

«Cassano? Mi chiedo solo come sia possibile che non se ne sia accorto in precedenza. Ma non sono certo un medico, evidentemente si può trattare di una fatto naturale».

È il pensiero di Emiliano Mondonico intervenuto giovedì ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli, per commentare quanto accaduto al talento barese. «Poi, mi chiedo: perchè aspettare così tanto per dire cosa avesse Antonio? Poi, pochi mesi fa ho avuto un intervento abbastanza importante e non ho sentito il bisogno di non far sapere alla gente cosa mi stesse succedendo» continua Mondo.

«Non bisogna avere remore o chissà cosa - conclude Mondonico -. Ho detto chiaramente quella che era la mia situazione e che avrei cercato in tutte le maniere di superarla. Auguro a Cassano di guarire il più alla svelta possibile, la medicina ha fatto grandi passi negli ultimi tempi e sono certo che presto lo rivedremo in campo. Da quanto ho potuto capire, se c'è una sola possibilità, i medici italiani la sfrutteranno».

a.ceresoli

© riproduzione riservata