Mercoledì 28 Dicembre 2011

Calcioscommesse, Mauri estraneo
Precisazione del suo procuratore

Stefano Mauri è totalmente estraneo ai fatti oggetto dell'inchiesta sul calcioscommesse condotte dalla Procura della Repubblica di Cremona. A renderlo noto è Tiziano Gonzaga, agente del centrocampista della Lazio. L'intervento avviene in relazione a «notizie di stampa apparse oggi». In una nota si sottolinea: «Il calciatore si riserva di tutelare la sua immagine nei confronti di coloro che lo accosteranno a comportamenti illeciti nei quali non è mai stato coinvolto neppure inconsapevolmente».

m.sanfilippo

© riproduzione riservata