Martedì 20 Marzo 2012

Alessandro Perico, stagione al via
nuove sfide in Italia ed in Europa

Per il pilota bergamasco Alessandro Perico il primo impegno stagionale sarà il 35° Rally del Ciocco e Valle del Serchio, prima prova del Campionato Italiano Rally 2012, uno dei più bei rally italiani che si disputerà questo week-end (22–23– 24 marzo) con partenza ed arrivo a Castelnuovo Garfagnana.

Il successivo appuntamento in programma sarà il Rally 1000 Miglia (19-20–21 Aprile – Brescia), seconda prova del Campionato Italiano e seconda prova del Campionato Europeo. In veste di co-driver, come “tradizione” Fabrizio Carrara.

Il vincitore del Rally di Sanremo 2005 sarà al via con la Peugeot 207 Super 2000 , “gommata” Pirelli, che gli sarà messa a disposizione dal Team Pa Racing, team che gli ha permesso l'anno scorso di essere uno dei principali protagonisti della stagione rally italiana.

«Dopo il rally di Sebino - spiega perico -, che ho disputato come test pre-season, ora incomincia la stagione ufficiale, con la United Business, che segue il mio management sportivo, abbiamo deciso di disputare il Ciocco ed il 1000 Miglia, dopo queste due gare avremo più elementi in nostro possesso per decidere se continuare nel Campionato Italiano oppure proseguire la stagione nel Campionato Europeo. La decisione che scaturirà sarà dovuta sia a considerazioni sportive che a motivi marketing/pubblicitari , qualunque campionato disputerò sono consapevole che il Team Pa Racing e Pirelli mi metteranno a disposizione il massimo dell'evoluzione tecnologica. Un grande ringraziamento è per me doveroso farlo a Pirelli, in tutti questi anni di lavoro insieme mi hanno sempre fornito degli pneumatici eccellenti, con loro e grazie a loro mi sono tolto tante soddisfazioni. Il 2012 Italia o Europa? Oggi non ho ancora deciso, il mio cuore, è ovvio, batte per il Campionato Italiano, ma affrontare nuove sfide in Europa mi intriga, l'anno scorso ho seguito alcune gare dell'Europeo di altri miei compagni della United Business e devo dire che sono gare molte belle con una cornice di pubblico incredibile. La decisione finale, dopo il 1000 Miglia, sarà presa in base a impegni ed a motivi contrattuali che stiamo definendo con i nostri partner pubblicitari. Per ora è comunque prematuro parlare di come proseguirà la stagione, devo pensare solo al Rally del Ciocco, il mio obiettivo per questa gara è il podio, sono consapevole che gli avversari sono molto forti e molto veloci, non sarà facile, ma Fabrizio, Pa Racing ed io daremo del nostro meglio».

Insomma un Alessandro Perico molto determinato, consapevole degli eccellenti mezzi tecnici che ha a disposizione: questo si legge negli occhi di uno dei più veloci e talentuosi piloti italiani, al Rally del Ciocco, gara dove ha sempre ben figurato.

r.clemente

© riproduzione riservata