Mercoledì 02 Gennaio 2013

Bellini saluta l'amico Peluso
«Il Chievo? Sarà un match tosto»

«Peluso ci ha salutati, era emozionato e lo eravamo anche noi per lui. Perdiamo un amico e un compagno di viaggio. Tutti noi gli gacciamo un caloroso in bocca al lupo. Il mio augurio è quello di non andare troppo in tensione prima di alcune gare, come gli capitava nell'Atalanta». Capitan Bellini saluta così il compagno Peluso ora alla Juventus e poi si concentra subito sul prossimo obiettivo, il Chievo, squadra che l'Atalanta incontrerà domenica alle 15 a Verona: «È una squadra tosta e molto fisica, dobbiamo stare molto attenti» commenta il difensore che fa anche il punto sul campionato: «La nostra mentalità ci ha aiutato in questi mesi - ha spiegato Bellini -, e l'ambizione di fare ancora di più c'è. Dobbiamo però ridurre i picchi e dare maggiore regolarità al nostro gioco, migliorando soprattutto con le squadre al nostro livello». Poi un autocommento sul Bellini giocatore: «Fino a quando sono in forma vado avanti, non mi voglio porre dei limiti e voglio continuare a giocare per non pentirmi mai di aver mollato».

fa.tinaglia

© riproduzione riservata