Domenica 28 Luglio 2013

Trofeo Bortolotti all'Atalanta
Schiantata l'Udinese per 5-2

Sarà calcio di luglio, ma intanto godiamoci questa Atalanta e i suoi protagonisti, Livaja e Denis su tutti, con la gemma del giovane Baselli. Con un largo 5-2 la squadra di Colantuono ha fatto sua la 19esima edizione del Memorial Bortolotti, contro un'Udinese apparsa poco tonica e condizionata dall'espulsione per proteste del suo portiere Kelawa al 46' del primo tempo.

I 4 mila e 166 presenti, tra cui una trentina di tifosi friulani, si sono così goduti una serata piacevole di buon calcio, pensando che al via c'erano ancora 30°. L'Atalanta è partita forte, poi ha un attimo ceduto il passo alla squadra friulana, che ha trovato il pari, ma il gol del 2-1 di Denis è stato decisivo.

Come si è mossa l'Atalanta con il 4-3-3? Ampi progressi in tutti i reparti, con un Denis disposto al sacrifico, in appoggio ai compagni del centrocampo. Non è un caso che sia nato proprio da una simile azione il gol del vantaggio. Al 14' Cigarini s'inserisce da destra, serve Denis che gliela ridà con il tacco: il piattone sinistro dello stesso centrocampista emiliano entra lemme-lemme in rete.

L'Udinese reagisce, prende il possesso del pallino del gioco, ma Colantuono ha catechizzato a dovere i suoi ragazzi, che in certi frangenti del match si trovano in dieci dietro la palla in fase di difesa. C'era curiosità nel vedere all'opera i nuovi e sono promossi sia Migliaccio che Yepes: al primo è mancato solo il tiro, mentre il secondo è apparso in crescita.

Nota stonata De Luca che, dopo le buone prestazioni nelle prime amichevoli non è riuscito ad incidere, mentre a Bonaventura manca logicamente il passo per saltare gli uomini alla sua maniera. Tornando al match, l'Udinese era riuscita a pareggiare con un inserimento di Hertaux su assist di Basta, con Carmona in ritardo al 27'. All'ultimo minuto della prima frazione l'episodio che cambia il match: cross di Migliaccio per Bonaventura e netto fallo per il penalty di Denis del 2-1, con l'espulsione dopo il rigore per proteste per il portiere Kleva.

Nella ripresa ecco a voi un altro show, quello dell'Atalanta dei giovani. Livaja doppietta e Baselli che regala un gol d'antologia: punizione dai 20 metri e palla sotto il sette alla destra di Benussi; questo è un gioiellino, ne sentiremo ancora parlare.

Intanto però ci aveva pensato il bomber croato Marko Livaja a chiudere l'incontro già dopo 9' della ripresa: al 2' riceve palla dal limite e calcia una precisa botta sul palo più lontano e al 9' approfitta di un'indecisione tra Benussi e Danilo, che calcia addosso a Livaja una palla che termina in rete. Prima del gol di Baselli c'è gloria per Domizzi di testa al 32', poi il giovanissimo cervello nerazzurro dà senso alla sua serata e a quella dei presenti.

Al triplice fischio finale scattano le premiazioni, alla presenza dei ragazzi degli Atalanta Camp della provincia. Maxi Moralez vince il premio fairplay, Livaja quello di miglore in campo, prima della coppa per le due squadre. Sarà calcio di luglio, neanche d'agosto, ma in casa Atalanta c'è già da sorridere.

Simone Masper

I due schieramenti
ATALANTA (4-3-3): Consigli (1' st Sportiello); Bellini (1' st Nica), Stendardo (10' st Lucchini), Yepes (1' st Capelli), Del Grosso (17' st Brivio); Migliaccio (17' st Kone), Cigarini (1' st Baselli), Carmona (17' st Gagliardini); Bonaventura (1' st Moralez), Denis (17' st Ardemagni), De Luca (1' st Livaja). In panchina: Polito e Frezzolini. All. Colantuono.
UDINESE (3-4-2-1): Kelava; Heurtaux (41' st Widmer), Danilo, Domizzi; Basta (13' st Lazzari), Pinzi (25' st Vydra), Allan, Gabriel Silva; Maicosuel (1' st Benussi), Pereyra; Di Natale (1' st Muriel). In panchina: Scuffet, Naldo,  Bubnjc, Mlinar, Coda, Pasquale e Zielinski. All. Guidolin.
Arbitro: Orsato di Schio.

CRONACA IN SINTESI
Primo tempo
14' GOOOOL: Denis, in area, smarca con un astuto tocco all'indietro Cigarini che fredda il portiere friulano con una conclusione nell'angolino.
28' GOL: Basta, in area atalantina sulla destra, offre di tacco un assist per il difensore Heurtaux che fulmina Consiglia con un diagonale rasoterra.
42': paratissima di Consigli su gemma di Di Natale.
45': Gabriel Silva frana in area su Bonaventura, l'arbitro Orsato indica il dischetto.
46' GOOOOL: il rigore è trasformato da Denis con un rasoterra alla sinistra di Kelava.
46': espulso il portiere dell'Udinese Kevala per aver proferito qualche parola di troppo.

Secondo tempo
2' GOOOOL: Denis lascia la palla a Livaja che da fuori area scocca una bordata terribile e imprendibile per Benussi.
9' GOOOOL: errore clamoroso di Danilo e Livaja segna quasi involontariamente il poker per l'Atalanta.
32' GOL: incornata perentoria di Domizzi su punizione dalla trequarti sinistra e palla in rete.
41' GOOOOL: punizione capolavoro di Baselli con la palla destinata all'incrocio dei pali alla destra di Benussi.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata