Lunedì 27 Dicembre 2004

Albinoleffe, il Brescia preme per Possanzini

Il matrimonio fra il giocatore dell’Albinoleffe Possanzini e il Brescia sembra allontanarsi. «L’interessamento» delle rondinelle è diventato un vero forcing, orchestrato dagli uomini di Corioni su pressione del tecnico bresciano De Biase, che vorrebbe a tutti i costi il giocatore come seconda punta accanto a Caracciolo. Indiscrezioni danno per avvenuto e naufragato il primo contatto tra società.

Pomo della discordia l’abissale distanza tra offerta bresciana e condizioni base seriane per sedersi a tavolo delle trattative: i primi avrebbero messo sul piatto una doppia contropartita tecnica (tra cui l’esterno destro Zambelli, giovane talento in ascesa) per la comproprietà, i secondi avrebbero risposto picche, ribadendo il concetto. Ossia, acquisto a titolo definitivo e denaro sonante, una cifra compresa tra il milione e mezzo di euro e i due milioni.

Il Brescia potrebbe andare al rilancio, alzando la posta ma non variando la sostanza (tre giocatori come contropartita tecnica con le punte Alberti e Nygaard e l’esterno Cortellini, al rientro alla base dopo l’esperienza poco felice di Treviso). Soluzione che comunque non è gradita in casa seriana.

(27/12/2004)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags