Basket, Bergamo a Capo d’Orlando Treviglio in casa con la modesta Roma

Basket, Bergamo a Capo d’Orlando
Treviglio in casa con la modesta Roma

Le due compagini bergamasche impegnate nel campionato di serie A2 giocheranno entrambe domenica sera.

Capo d’Orlando-Bergamo (domenica 8 dicembre, ore 18) è sfida tra i fanalini di coda della seria A2. Posta in palio altissima. Le contendenti arrivano all’appuntamento con cifre spaventose avendo nelle undici gare disputate vinto solo due gare. Aggiungiamo che il team cittadino è reduce da otto ko di fila (nove dall’inizio del torneo); gli avversari perdono da sei giornate. Un disastro. Nell’ultimo match Bergamo si è arresa nettamente al PalaAgnelli al Trapani (72-85), mentre Capo d’Orlando ha subito un 81-77 dalla Roma. In trasferta contro Roma i siciliani hanno sfiorato però il blitz grazie all’exploit di Marco Laganà (27 punti) appena messo sotto contratto. Sì Laganà, tra gli artefici della miracolosa salvezza del Bergamo Basket gestito in panchina da Gian Carlo Sacco. Resta aperta la domanda del perchè l’acquisto non l’abbia fatto Bergamo che ha dichiarato di essere attenta al mercato. Purtroppo l’allenatore Marco Calvani non potrà ancora utilizzare Carroll, assenza gravose per un team già lacunoso in partenza.

Opportunità per la Cassa Rurale di centrare la seconda vittoria consecutiva al PalaFacchetti a distanza di soli tre giorni da quella ottenuta con l’agguerrito Agrigento. Appuntamento domenica 8 dicembre (alle 18) contro Roma, formazione di bassa classifica. Unico rischio per la banda di coach Adriano Vertemati un rilassamento mentale complice l’importante successo nel turno infrasettimanale, il primo dopo il ritorno al PalaFacchetti. A tre pedine, in particolare, viene richiesto di stoppare sul nascere le velleità degli avversari: a Borra, allo statunitense Pacher e al ritrovato bulgaro Ivanov. Formazioni al completo su entrambi i fronti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA