Bergamo: obiettivo aggancio al 3° posto Remer: due punti d’obbligo con il Cassino

Bergamo: obiettivo aggancio al 3° posto
Remer: due punti d’obbligo con il Cassino

Ghiotta occasione per Bergamo di agganciare Rieti (domenica al PalaAgnell, ore 18) al terzo posto della classifica di serie A2. Naturalmente per centrare l’obiettivo occorrerà rivedere fenomeno Roderick e soci al meglio della condizione. Reduce dal Ko di Latina, Bergamo dovrà superarsi soprattutto in difesa senza naturalmente trascurare l’aspetto offensivo.

Non dovrebbe far difetto, comunque, lo spettacolo visto che entrambe le contendenti sono solite regalarlo ai rispettivi supporter. Auspicabile un sostanziale fattore campo in cui dagli spalti i sempre più numerosi tifosi contribuiscano a rendere il più possibile agevole il percorso della squadra cittadina motivata all’ennesima potenza. Coach Sandro Dell’Anello dispone dei dieci titolari e anche ciò gioca dalla parte del team orobico. Nel match dell’andata furono i padroni di casa a vincere in volata (72-68) nonostante i 21 punti del citato Roderick e dell’indiavolato play Taylor (20). In doppia cifra (13) pure un incontenibile Watusso Benvenuti. A Rieti, nell’ultimo turno, era riuscito il colpaccio di intimare l’alt alla capolista Virtus Roma, candidata numero uno alla promozione diretta nella massima divisione nazionale.

Per la Remer un risultato facilmente prevedibile. Al PalaFacchetti ( sempre domenica alle 18) arriva il fanalino di coda Cassino con all’ attivo la miseria di un paio di vittorie in venticinque giornate di gare. Il calendario concede dunque l’opportunità ai trevigliesi di tornare al successo dopo le doppie ultime sconfitte in trasferta. In ogni caso occhio al ricordo del mancato blitz dell’ andata a Cassino facilitato dalla pessima prestazione del collettivo. Al pari dei cugini di Bergamo, la Remer schiererà la formazione al gran completo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA