Venerdì 23 Maggio 2014

Colantuono resta fino al 2017

Con i Percassi l’accordo è fatto

Antonio e Luca Percassi con Stefano Colantuono

Accordo fatto: Colantuono fino al 2017. Il legame tra i Percassi e il tecnico nerazzurro va verso... l’indissolubile. Mercoledì sera il presidente Antonio Percassi e suo figlio Luca, l’amministratore delegato, presente il d.g. Pierpaolo Marino hanno cenato con Stefano Colantuono e hanno posto la prima pietra nella costruzione dell’Atalanta del futuro: l’allenatore sarà ancora lui, il bergamasco di Anzio.

L’accordo è stato raggiunto in un lampo, dopo che le parti si sono intese sulle strategie future. Perché a sentirli nessuno aveva dubbi sul domani, certo. Ma Colantuono pur con altre due stagioni di contratto contava su un confronto con la proprietà per definire i programmi futuri.

E al contempo i Percassi, pur con altri due anni di contratto s’aspettavano da Colantuono una dichiarazione di fedeltà. Perché questa storia del Parma che l’avrebbe voluto per sostituire Donadoni, se Donadoni dovesse andare al Milan, aveva infastidito non poco la proprietà.

La concretizzazione reciproca è nell’accordo - per ora verbale, ma la sua formalizzazione è scontata - di prolungare il contratto di Colantuono di un anno. Il tecnico chiedeva due stagioni, si è deciso per una.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 23 maggio

© riproduzione riservata