Colpaccio della Remer, torna Reati Punti garantiti con la guardia milanese
Davide Reati

Colpaccio della Remer, torna Reati
Punti garantiti con la guardia milanese

Colpaccio della Remer nel mercato invernale con il preciso intento di puntare senza mezzi termini alla conquista dei playoff. È tornato a Treviglio Davide Reati, guardia-ala trentenne di Cernusco sul Naviglio.

Colpaccio della Remer nel mercato invernale con il preciso intento di puntare senza mezzi termini alla conquista dei playoff. È tornato a Treviglio, Davide Reati guardia-ala trentenne di Cernusco sul Naviglio cresciuto nel vivaio della stessa Remer. Dopo aver disputato fior di campionati nella città della Bassa ha vestito la maglia di diverse società militanti in A1 e A2. Sua caratteristica numero uno, il tiro mozzafiato dalla grande distanza. Così il team di coach Adriano Vertemati si assicura un bel po’ di punti in più da certificare a referto. Reati ha firmato un contratto che lo lega per altre due stagioni sportive. L’ ingaggio è stato definitivamente sottoscritto dalle parti al termine di una laboriosa trattativa iniziata un paio di mesi fa.

Abile, come sempre, il general manager Euclide Insogna a strappare il sì dell’atleta che si è detto oltremodo contento della destinazione «anche perché – ha precisato – già conosco la serietà della dirigenza e l’entusiasmo dell’intero ambiente nei confronti del basket». L’ arrivo di Reati coincide con un periodo particolarmente brillante per la squadra che negli ultimi turni di regular season ha collezionato cinque vittorie perdendone una sola. Il neo acquisto debutterà domenica 17 febbraio nella sfida interna con la pari classifica Agrigento. Vale la pena ricordare che capitan Pecchia e soci occupano il quinto posto in ritardo di due punti dai cugini del Bergamo. Una felice rincorsa che ha procurato un’ulteriore spinta e carica anche in virtù dello schiacciante successo (86-73) nel derbissimo disputato al PalaAgnelli il 31 gennaio scorso davanti a oltre 2000 spettatori.


© RIPRODUZIONE RISERVATA