Da Iannone a Lorenzo, lutto nel Moto Gp Lovere, lunedì i funerali di Silvio Sangalli
Silvio Sangalli con il pilota Jorge Lorenzo

Da Iannone a Lorenzo, lutto nel Moto Gp
Lovere, lunedì i funerali di Silvio Sangalli

Team coordinator di Ducati ha lavorato al fianco di campioni come Valentino Rossi: stroncato da un infarto nel sonno.

Lutto nell’ambiente del motociclismo mondiale e per la comunità di Lovere: è improvvisamente morto Silvio Sangalli, team coordinator della Ducati. Dopo aver lavorato a fianco di campioni come Valentino Rossi, Jorge Lorenzo e Andrea Iannone, e dopo essere stato apprezzato da tutte le persone che frequentano il paddock della MotoGp, Sangalli è stato stroncato da un malore mentre dormiva in un albergo di Fidenza nella notte tra venerdì e sabato 15 dicembre. Venerdì aveva lavorato fino a tarda sera nella sede principale della Ducati a Borgo Panigale e, mentre era in viaggio per tornare a casa, aveva preferito fermarsi a dormire. Ieri mattina colleghi di lavoro e amici a cui non rispondeva dopo le ultime telefonate e messaggi scambiati venerdì sera, lo hanno trovato ormai privo di vita.

La sua scomparsa ha suscitato un vasto cordoglio. Tra i primi a dare la notizia è stata la stessa Ducati sulla propria pagina ufficiale Facebook: «Ciao Silvio, ci hai lasciato davvero troppo presto... Tutto il team ti ricorderà sempre per il tuo sorriso e per la tua disponibilità. Un grande abbraccio alla tua famiglia e ai tuoi amici. Ci mancherai molto...».

Paolo Ciabatti, direttore sportivo di Ducati Corse, lo ha salutato così: «Non ci posso ancora credere... Ciao Silvio, sei stato un nostro compagno di avventura per tutti questi anni, sempre gentile, sorridente e disponibile. Ci mancherai tantissimo e non ti dimenticheremo mai». Il campione del mondo Jorge Lorenzo ha scritto: «Membro di Ducati e un grande amico per tutti noi che lo conoscevamo. A volta la vita è ingiusta per le persone che se lo meritano meno. Ti ricorderò sempre con il tuo grande cuore».

Visualizza questo post su Instagram

Ieri Silvio Sangalli ci ha lasciato... Membro di @ducatimotor e un grande amico per tutti noi che lo conoscevamo. A volte la vita è ingiusta per le persone che se lo meritano di meno. Ti ricorderò sempre con il tuo grande cuore, positività e disponibilità. RIP amico.

Un post condiviso da Jorge Lorenzo (@jorgelorenzo99) in data:

Un’altra voce, quella di Andrea Iannone: «Ciao Silvio, ho condiviso con te i miei anni più belli! Riposa in pace grande uomo». Lunedì 17 dicembre in basilica a Lovere saranno celebrati i funerali alle 14.30. Originario di Rogno, Silvio Sangalli lascia la moglie e due figli.

Visualizza questo post su Instagram

Ciao Silvio , ho condiviso con te i miei anni più belli ! Riposa in pace grande uomo .

Un post condiviso da Andrea Iannone (@andreaiannone) in data:


© RIPRODUZIONE RISERVATA