Mercoledì 18 Giugno 2003

E’ fatta: Beckham passa al Real Madrid

La stella del calcio anglosassone guadagnerà 7,2 milioni di euro a stagione netti, più un’opzione per il quinto anno. Nelle casse del Manchester United entreranno invece 35 milioni di euro, grazie ai quali la squadra inglese potrà ora puntare gli occhi su Ronaldinho.

Le due società avevano già raggiunto l’intesa domenica a Porto Cervo, in un incontro che avrebbe dovuto rimanere segreto, ma che è stato documentato dalle foto del solito Sun. Tra lunedì e martedì, l’accordo è stato firmato anche da Beckham, che è poi partito alla volta dell’Oriente per un tour promozionale, che gli frutterà 1,4 milioni di euro al giorno. Al ritorno, Beckham si sottoporrà alle visite mediche il 1° luglio e sarà poi presentato alla stampa tre giorni dopo. «Ho pensato che questa è una grande opportunità per la mia carriera e un’esperienza unica ed eccitante per la mia famiglia - ha dichiarato Beckham, entusiasta del suo trasferimento -. Il il Real Madrid, con tutti i suoi campioni, è il massimo. Voglio ringraziare tutti per quanto mi hanno dato a Manchester, la società, i compagni, i tifosi e il tecnico Ferguson, che mi ha reso il giocatore che sono oggi».

Primo problema da affrontare, il numero di maglia: dato che Raul ha già fatto sapere che non mollerà l’amato 7, il goleador inglese potrebbe indossare il 77 o lo 07, come la linea di vestiti per ragazzi da lui creata per i grandi magazzini inglesi Marks’ Spencer.

(18/06/2003)

u.negrini

© riproduzione riservata

Tags