Monterosso campione nel giorno di Mario «Morosini sempre con noi»

Monterosso campione nel giorno di Mario
«Morosini sempre con noi»

Era un sabato anche sei anni fa, quando Pier Mario Morosini morì sul campo di Pescara: 14 aprile 2012, un giorno triste per la storia del calcio. Nell’anniversario della morte del calciatore bergamasco la squadra del suo quartiere, la Polisportiva Monterosso, dove Morosini ha mosso i primi passi su un campo da calcio, ha vinto il campionato.

È una di quelle storie che fanno amare ancora questo sport. Sei anni dopo la morte di Piermario Morosini la squadra del suo quartiere, la Polisportiva Monterosso in cui giocano tutti gli amici cresciuti con lui, vince il campionato. Dilettanti Csi, ma per chi non è abituato ad alzare le coppe al cielo è come se fosse la Champions. «Mario sempre con noi» è una delle frasi più ricorrenti sulla pagina Facebook ufficiale che celebra la vittoria. Non è solo uno slogan: il 25 di Morosini compare sul fronte di tutte le maglie della squadra, che gioca sul campo “Morosini” di Monterosso. Sabato mattina nella rotonda al centro del quartiere è comparso uno striscione: «Monterosso campione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA