Percassi, primo obiettivo la salvezza  «Priorità il settore giovanile e lo stadio»

Percassi, primo obiettivo la salvezza
«Priorità il settore giovanile e lo stadio»

« Per noi è fondamentale la permanenza nella categoria». Antonio Percassi, intervenuto al tradizionale pranzo prenatalizio con la stampa, fissa l’obiettivo minimo dell’Atalanta.

«Secondariamente, a gennaio inaugureremo a Zingonia la nuova struttura del settore giovanile. Terzo, lo stadio - prosegue il presidente nerazzurro -. A fine campionato dovremmo essere in grado di iniziare i lavori: valuteremo se finire la stagione a Bergamo oppure giocare altrove le ultime due-tre partite casalinghe».

Percassi ha sottolineato la continuità del progetto affidato alle mani dell’allenatore Gian Piero Gasperini: «È la terza volta che ci troviamo qui prima delle feste e l’Atalanta sta facendo ancora un gran bel campionato - chiude -. Con l’Inter abbiamo toccato il massimo dal punto di vista della qualità e dell’entusiasmo. La società ha ragazzi, dirigenti e collaboratori in gambissima. Abbiamo i conti in ordine, il club è gestito da mio figlio Luca a cui noi in famiglia abbiamo addossato la responsabilità della gestione».


© RIPRODUZIONE RISERVATA