Lunedì 05 Aprile 2004

Sala, Albergoni, Farioli: tris orobico ai tricolori

Ancora una squillante tripletta per la compagine bergamasca impegnata nella seconda prova degli Assoluti d’Italia di enduro, nelle Marche a Pievebovigliana (Macerata), grazie agli exploit firmati da Sala, Albergoni e Farioli.

I risultati di domenica hanno pressochè fotocopiato quelli di sabato, solo le prime posizioni della graduatoria assoluta sono cambiate. Al posto di Bazzurri il più veloce è diventato l’asso finlandese Mika Ahola (Husqvarna), alle sue spalle - dopo undici tratti cronometrati - il campione australiano Merriman (Yamaha Ufo), il bresciano Alex Botturi (Ktm-Farioli), il fuoriclasse bergamasco Giovanni Sala (Ktm-Farioli) ed il sempre più convincente poliziotto spiranese Simone Albergoni (Honda Hm). Il perugino Roberto Bazzurri (Husqvarna) è scivolato in sesta posizione, ha comunque centrato il bis nella minima cilindrata, la 125, dove ha nuovamente battuto il bergamasco Alex Belometti (Ktm-Farioli), attardato di circa un minuto. Nuovamente 3° Paoli, 6° Giuliano Falgari e 8° Manuel Pievani.

Sala ha dilagato nella 250 2t rifilando circa 2’ al secondo, Fausto Scovolo, 3° Grasso. Nono ha chiuso il promettente orobico Andrea Belotti. Meno perentorie le affermazioni di Albergoni nella 250 4t e di Fabio Farioli nella 500 4t, circa cinque secondi li hanno separati dai secondi. Alle spalle di Simone (penalizzato di 10" alla partenza) il plurirridato rovatese Mario Rinaldi (Yamaha), sul terzo gradino del podio è salito Jarno Boano mentre quinto ha chiuso il seriano Giuseppe Canova. Dietro Farioli ha conquistato la piazza d’onore Federico Mancinelli, pilota perugino assai brillante anche nei motorally, risultato anche vincitore assoluto nella categoria senior, nuovamente buon terzo l’ex iridato e pluricampione italiano Tullio Pellegrinelli, sempre molto veloce a dispetto dei 40 anni. Quarto quello che nella precedente gara era parso l’uomo da battere, Occhiolini, 7° il vertovese Giovanni Gritti. Nella classe 450 4t, infine, doppietta per il lumezzanese Botturi (Ktm-Farioli). Secondo Beconi, terzo Passeri (Sherco Team Rottigni), sesto l’inossidabile Arnaldo Nicoli (Husaberg).

Prossima tappa il 22 e 23 maggio a Foligno.

(05/04/2004)

u.negrini

© riproduzione riservata

Tags