Piccoli mondi attorno alla città Una vita nelle foto «fuori porta»
Il tram del lacc a Seriate nel 1911 (Foto by Storylab)

Piccoli mondi attorno alla città
Una vita nelle foto «fuori porta»

Gli scatti di Storylab raccontano i paesi intorno al capoluogo. L’antico «tram del lacc» a Seriate, gite alla Maresana e Curno d’antan.

Tra città e campagna, un po’ centro e un po’ periferia. Questa volta le foto d’epoca di Storylab ci portano nei paesi dell’hinterland di Bergamo, in quella «cintura» di comuni che nel tempo si è sviluppata attorno al capoluogo arrivando a fondersi con esso (geograficamente parlando). Un processo relativamente recente, che iniziò a delinearsi dagli anni Cinquanta, perché prima nessuno si sognava di considerare centri come Seriate, Ponteranica o Curno una sorta di «periferia estesa» della città. I confini tra i comuni erano ben definiti e c’era tanta campagna tra i paesi, poi con il boom delle nuove costruzioni questi comuni si sono trovati sempre più vicini l’uno all’altro e sempre più prossimi alla città. Fra gli scatti condivisi dai lettori su www.storylab.it colpisce quello qui sopra, che risale al 1911 e mostra il «tram del lacc», il tram del latte, alla fermata di Seriate: si chiamava così perché sui suoi vagoni venivano trasportati (anche) i contenitori del latte caricati dalle cascine nei comuni attraversati dalla tranvia.

Pic nic alla Maresana

Pic nic alla Maresana
(Foto by Storylab)

La linea era la Bergamo-Soncino che fu attiva tra il 1884 e il 1931: i convogli a vapore partivano dalla stazione di Bergamo e passavano per Seriate, Cavernago, Ghisalba, Martinengo, Romano, Covo, Antegnate e Fontanella per poi entrare in provincia di Cremona. Nella foto verticale, invece, vediamo la gita bergamasca per eccellenza: il pic nic alla Maresana, una tradizione davvero antica, come dimostra questo scatto vecchio di almeno un secolo dove si vede anche il santuario. Infine, una foto da Curno negli anni Cinquanta, con la chiesa parrocchiale e il vecchio municipio: la foto ci trasmette l’atmosfera di un tranquillo paesino di provincia, all’epoca infatti Curno aveva meno di 3 mila abitanti, mentre oggi supera i 7.500.

Curno negli anni Cinquanta

Curno negli anni Cinquanta
(Foto by Storylab)


© RIPRODUZIONE RISERVATA