Martedì 03 Gennaio 2012

Cgil: 18% assunti a tempo indeterminato

(ANSA) - ROMA, 3 GEN - ''Sono 46 le modalita' contrattuali che permettono l'accesso al mondo del lavoro'', una ''eccessiva flessibilita' in entrata che potrebbe limitarsi a 5 tipologie''. La Cgil ribadisce la sua posizione elencando ''una ad una'' le diverse tipologie contrattuali, con uno studio del dipartimento Mercato del Lavoro del sindacato di Corso Italia. In questo quadro, ''su 100 assunzioni soltanto 18 sono a tempo indeterminato'', spiega il responsabile del dipartimento, Claudio Treves.

RUB

© riproduzione riservata