Obbligo bancomat, Confcommercio dice no

I timori sulla misura ipotizzata in una bozza del dl sviluppo

Obbligo bancomat, Confcommercio dice no
(ANSA) - ROMA, 6 SET - ''Non servono obblighi universali, mariduzione di costi e commissioni''. La Confcommercio scende incampo per mettere in risalto le ''oggettive necessita''' delsettore nell'ipotesi, ventilata in un bozza del decreto Sviluppoche prevedrebbe l'introduzione dell'obbligo di pagamento con ilbancomat per importi superiori a 50 euro dal primo luglio 2013.Confcommercio chiede che si porti a compimento il confronto altavolo in materia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA