Martedì 09 Ottobre 2012

Ministeri parti civili a processo No Tav

(ANSA) - TORINO, 9 OTT - I ministeri dell'Interno, della Difesa e dell'Economia chiederanno di costituirsi parte civile nel processo agli attivisti No Tav accusati degli scontri con le forze dell'ordine al cantiere della Torino-Lione a Chiomonte. Lo rivela il deputato del Pd Stefano Esposito, che il 10 luglio scorso ha inviato una lettera al Ministro Cancellieri per avanzare la richiesta. ''Oggi - dice Esposito - il governo ha dato il via libera''.

BOT

© riproduzione riservata