Lunedì 22 Ottobre 2012

Vietnam: premier ammette colpe crisi

(ANSA) - BANGKOK, 22 OTT - Il primo ministro vietnamita Nguyen Tan Dung si e' assunto la responsabilita' delle recenti difficolta' economiche del Paese, impegnandosi a riformare il settore dei potenti ma indebitati conglomerati statali. ''Ci sono sfide enormi, e l'insoddisfazione della popolazione persiste'', ha detto Dung all'Assemblea nazionale una settimana dopo essere stato pubblicamente rimproverato dal comitato centrale del Partito comunista per la corruzione endemica e il brusco rallentamento dell'economia.

Y7K-CB

© riproduzione riservata