Martedì 20 Novembre 2012

Ilva: chiesto dissequestro stabilimento

(ANSA) - MILANO, 20 NOV - I legali dell'Ilva hanno depositato al Tribunale di Taranto l'istanza di dissequestro dell'area a caldo dello stabilimento, sotto sequestro dallo scorso 26 luglio. Le perizie chimiche ed epidemiologiche su cui si basa il sequestro e i provvedimenti di custodia cautelare, non sono - per l'azienda - probanti. Ilva ha depositato i commenti alle perizie disposte dal Gip. Dalla carte emerge che non vi sarebbe nessun eccesso di patologie e decessi a Taranto riferibile alla media annua esposizione.

AME

© riproduzione riservata